HomeAzioniAcquista GameStop
Inizio trading con eToro

Come acquistare GameStop (GME) azioni nel Italia 2022

GameStop (GME)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Ana Frincu Aggiornato: July 5, 2022

Questa guida ti insegnerà come investire in azioni GameStop e quali fattori considerare prima di puntare i tuoi sudati guadagni. Per prima cosa condividiamo alcuni fatti rapidi sull'azienda.

GameStop è uno dei più grandi rivenditori di videogiochi ed elettronica di consumo al mondo. La società ha sede in Texas, negli Stati Uniti. Con oltre 4.000 negozi dislocati in tutto il mondo e un team di oltre 12.000 dipendenti, l'azienda serve appassionati di videogiochi a livello internazionale.

I principali mercati di GameStop includono Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda, Australia ed Europa. Oltre ad avere una catena di negozi al dettaglio, l'azienda possiede anche un mercato di e-commerce per facilitare le vendite da consumatore a consumatore e una rivista che tratta gli aggiornamenti dei giochi. Dati gli straordinari guadagni durante la breve compressione dell'azienda quest'anno, GameStop ha attirato durante il 2021, l'enorme attenzione dei media e del pubblico.

Come acquistare GME Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

Tutto quello che devi sapere su GameStop

Conosciamo GameStop in modo più dettagliato esplorando la sua storia, la sua strategia e il modo in cui fa soldi.

La Storia di Gamestop

Nel 1984, James McCurry e Gary M. Kusin, ex compagni di classe della Harvard Business School, fondarono la software house Babbage's con sede a Dallas, che in seguito divenne GameStop. Con l'aiuto del primo investitore Ross Perot, l'azienda ha aperto il suo primo negozio nel NorthPark Center di Dallas.

Inizialmente, la società si è concentrata sulle vendite dei videogiochi Atari 2600. Tuttavia, Babbage iniziò a vendere il Nintendo dopo il 1987. Due terzi delle vendite di Babbage consistevano in videogiochi nel 1991. Nello stesso anno, la società acquisì FuncoLand (rivenditore di videogiochi) e Game Informer (rivista di videogiochi). Funco è stato rinominato GameStop Inc. nel 1992.

Entro la fine del 1992, l'azienda operava attraverso 37 negozi in tutti gli Stati Uniti. Nel decennio successivo, la società ha visto molteplici fusioni e acquisizioni ed è stata quotata alla Borsa di New York nel 2002.

Nel 2003, l'azienda ha avuto il suo anno migliore in termini di vendite e redditività. Ha mostrato infatti un fatturato di $ 1,58 miliardi, mentre i profitti hanno raggiunto 63,5 milioni di dollari USA. La cosa più impressionante è che GameStop ha generato redditi ingenti ogni trimestre. Da lì in poi, l'azienda ha continuato a crescere in termini di successo fino al 2017.

Dopo che la società ha assistito a un calo significativo del prezzo delle sue azioni nel 2017, ha annunciato la chiusura dei suoi 150 negozi in varie giurisdizioni. Le vendite nette di GameStop hanno continuato a diminuire ulteriormente e la società ha registrato una perdita record di $ 673 milioni nel 2018. Durante la pandemia di COVID-19, GameStop è stata costretta a chiudere le sue sedi fisiche da marzo a maggio 2020. Nonostante la chiusura di tutti i suoi Con 3.500 negozi in tutto il mondo, l'azienda è riuscita comunque a continuare le vendite collaterali tramite portali online.

Che strategia segue GameStop?

GameStop mira a diventare il più grande rivenditore al mondo di videogiochi nuovi e usati, oltre che di software per intrattenimento da PC. In precedenza, il modello commerciale dell'azienda prevedeva la vendita di giochi usati. Per molto tempo questa strategia ha funzionato bene.

Senza dubbio, i giochi usati generano margini lordi molto più elevati rispetto ai nuovi hardware e software di gioco. Tuttavia, dopo che i giochi per console si sono spostati online, l'azienda ha adottato altre strategie, tra cui investimenti in tecnologia, modernizzazione delle operazioni di evasione ordini e ampliamento della gamma di prodotti per includere giochi per PC, tavoli da gioco, giochi mobili, ecc.

Come fa GameStop a fare soldi?

Il flusso di reddito principale di GameStop è la vendita di giochi usati. Tuttavia, vende anche giochi nuovi e software per PC. Dopo una serie di nuove console di gioco rilasciate dai giganti della tecnologia Microsoft e Sony nel 2020, l'azienda ha registrato un notevole aumento dei suoi ricavi di vendita.

Servizi online come Xbox Live e Steam stanno però diventando sempre più popolari. Queste piattaforme consentono ai giocatori di scaricare intere librerie di giochi comodamente da casa e potrebbero limitare il potenziale di vendita di GameStop.

Come si è comportato GameStop negli ultimi anni?

Da quando la tendenza dei giochi online è diventata popolare, la domanda di console di gioco fisiche è diminuita in modo significativo. È stato uno dei motivi principali per cui GameStop ha subito perdite strazianti negli ultimi cinque anni.

Di conseguenza, il valore di GameStop è diminuito costantemente fino a gennaio 2021. Tuttavia, durante la breve compressione, le cose sono cambiate radicalmente. Il titolo di GameStop ha iniziato a essere scambiato a circa $ 347 il 25 gennaio 2021. Per non parlare del fatto che aveva un valore inferiore a $ 19 fino a gennaio 2021.

Tutto questo è iniziato quando gli investitori istituzionali, probabilmente gestori di hedge fund, hanno cercato di approfittare di una società che stava annegando. Hanno iniziato a vendere allo scoperto le loro azioni nel tentativo di riacquistare le azioni a prezzi inferiori. Tutto ciò però è stato difficile per gli amanti del gioco.

In risposta alla vendita allo scoperto di azioni GameStop da parte dei gestori di hedge fund, gli utenti di Reddit hanno versato denaro nella società. Hanno spinto il prezzo delle azioni fino a $ 325 il 25 gennaio 2021. La short squeeze di GameStop è diventata eccessivamente redditizia per i piccoli investitori mentre i gestori di hedge fund hanno perso miliardi.

Indipendentemente dal rischio, molti investitori al dettaglio sono determinati a resistere e a far perdere il più possibile gli stabilimenti di Wall Street. Tuttavia, il prezzo ha già iniziato a diminuire. Se il prezzo continuasse il suo slancio ribassista, potrebbe causare gravi perdite agli investitori che mantengono la loro partecipazione nella società.

Analisi fondamentale di GameStop

L'analisi fondamentale è un metodo per stimare il valore intrinseco di un titolo dopo aver esaminato macro e micro fattori rilevanti. A partire dal benessere economico di uno stato alla performance gestionale di un'azienda, gli analisti fondamentali potrebbero studiare tutto ciò che può influenzare il prezzo di un'azione.

Ti aiuta a valutare se un asset sottostante è sottovalutato o sopravvalutato. Tra le variabili che gli investitori potrebbero voler verificare prima di investire la propria partecipazione in qualsiasi società sono incluse le entrate, il rapporto prezzo-utili, il rendimento da dividendi, la copertura degli interessi, l'utile per azione (EPS), ecc. Esaminiamo ciascuno di questi indicatori e capiamo come possono offrire preziose informazioni agli investitori.

Entrate di GameStop

Sono le entrate che le aziende genera dalle vendite dei loro prodotti e servizi. È necessario adeguare le spese pertinenti per calcolare l'utile o la perdita di un'azienda in un determinato periodo. In genere, è la prima riga che compare sul conto economico di una società. Deduciamo il costo delle vendite dalla cifra dei ricavi per trovare l'utile lordo di un'azienda in questione. Possiamo quindi detrarre il resto delle spese per raggiungere l'utile o la perdita netti. La tabella seguente riflette le prestazioni di GameStop negli ultimi anni.

Fonte: Yahoo! Finanza

Guadagno per azione (EPS) di GameStop

L'utile per azione è un elemento essenziale da considerare durante la stima della redditività di un'azienda. Ti aiuta a sapere quanto ritorno puoi aspettarti su ciascuna azione della società. Gli investitori possono calcolare l'EPS dividendo l'utile netto di una società disponibile per gli azionisti per le azioni in circolazione medie.

È probabile che una società con un valore EPS più elevato abbia un aumento dei prezzi delle azioni. Gamestop ha registrato un EPS di $-0,85 per il secondo trimestre dell'anno fiscale 2021.

Rapporto P/E di GameStop

Il rapporto P/E ti aiuta a confrontare il prezzo corrente delle azioni di una società con i suoi utili per azione (EPS). Gli investitori utilizzano i rapporti P/E per confrontare il valore relativo delle azioni di una società e comparare la performance di una società con altre società o il di riferimento settore nel tempo. Se un'azienda ha un valore P/E più alto, suggerisce una potenziale sopravvalutazione.

Il metodo più semplice per scoprire il rapporto P/E di GameStop o di qualsiasi altra società è dividere il prezzo di mercato delle azioni della società per i suoi guadagni per azione (EPS). Bisogna dire però che le aziende che registrano perdite nel tempo rendono impossibile il calcolo del rapporto PE. Con un EPS negativo negli ultimi anni, GameStop ha avuto prestazioni inferiori.

Fonte: MacroTrends

Rendimento del dividendo GameStop

Un rendimento da dividendo si riferisce al pagamento annuale che una società paga ai suoi azionisti espresso come percentuale del prezzo corrente di una quota di una società. Ad esempio, se un'organizzazione sceglie di pagare $ 0,01 come dividendo annuale e il prezzo delle sue azioni è $ 1, il suo rendimento da dividendo è dell'1%.

Le aziende adottano politiche diverse per quanto riguarda il pagamento dei dividendi, come l'esborso annuale, semestrale o trimestrale degli utili agli azionisti. Nonostante generi profitti più elevati, una società può perdere l'interesse degli investitori se sceglie di non pagare alcun dividendo. L'importanza di un rendimento da dividendi può inoltre variare da cliente a cliente. Alcuni clienti preferiscono ricevere pagamenti di dividendi coerenti, mentre altri potrebbero essere contenti dei rendimenti consolidati.

In generale, puoi aspettarti tassi di dividendo inferiori dalle società in via di sviluppo rispetto a quelle consolidate. Per non parlare del fatto che le società con rendimenti da dividendi elevati non sono sempre la scelta migliore da considerare.

Per quanto riguarda il rendimento da dividendi di GameStop, c'è da dire che ha smesso di pagare dividendi. La società ha pagato 0,3 milioni di dollari come dividendi in contanti per l'anno fiscale 2020 l'ultima volta. La società ha successivamente revocato i pagamenti dei dividendi per ridurre il debito della società e aumentare la stabilità finanziaria.

Flussi di cassa GameStop

Un rendiconto finanziario è un riepilogo delle transazioni in contanti di un'azienda. Indipendentemente dall'elemento di profitto o perdita, sono inclusi tutti i flussi di cassa in entrata e in uscita nel periodo specificato. Un rendiconto finanziario aiuta gli investitori a valutare la liquidità di un'azienda.

Una società dovrebbe essere sufficientemente liquida per far fronte ai propri debiti (scoperti di conto, prestiti a breve termine) e pagare le spese operative (affitto, stipendi, pagamenti delle tasse). Dopo aver soddisfatto tutti gli obblighi immediati, un'azienda rimane con flussi di cassa liberi.

Gli investitori sono generalmente interessati ai flussi di cassa liberi poiché le aziende li utilizzano per pagare dividendi o investire in altre attività generatrici di profitto. Controllare il rendiconto finanziario di un'azienda prima di acquistare le sue azioni è fondamentale. Il flusso di cassa libero di GameStop sembra essere diminuito nel corso degli anni. Nonostante l'azienda abbia avuto delle buone performance rispetto all'anno scorso.

Fonte: Yahoo! Finanza

Perché acquistare azioni GameStop?

Mentre il pubblico in generale e le istituzioni detengono rispettivamente il 44,5% e il 37% delle azioni GameStop, il 18,5% delle azioni della società è detenuto dal management della società. Questo è uno dei motivi principali per cui dovresti prendere in considerazione l'acquisto di azioni GameStop. In sostanza, la direzione della società farebbe del suo meglio per aumentare il prezzo delle azioni. Il prezzo delle azioni GME avrebbe potuto essere già esaurito durante la sua stretta stretta iniziata a gennaio 2021. Senza considerare che la società ha sospeso anche il pagamento dei dividendi dal 2020.

GameStop farà sforzi sinceri per estendere la sua presenza digitale. Dopo aver nominato Ryan Cohen (co-fondatore di Chewy) presidente di GameStop, la società sembra aver iniziato a raccogliere i frutti registrando un aumento del 25% delle vendite quest'anno.

Indubbiamente, una forte leadership che porta una massiccia esposizione all'e-commerce può sicuramente aiutare l'azienda a fare un forte ritorno. Secondo gli esperti, GameStop ha il giusto potenziale per diventare uno dei principali portali di gioco nel settore dell'e-commerce. Tuttavia, prima di investire i tuoi soldi nell'azienda, dovresti fare le tue ricerche a riguardo.

Suggerimento dell'esperto sull'acquisto di azioni di GameStop

GameStop si è trasformato in uno dei titoli azionari più popolari sul mercato. A causa dell'elevata volatilità, ti consigliamo di fare le tue ricerche e investire in questo titolo solo se sei convinto che abbia le carte in regola per battere la concorrenza del mercato e continuare a crescere in futuro.
- Ana Frincu
Compra Azioni GameStop Oggi!

5 cose da considerare prima di acquistare azioni GameStop

1. Comprendere la Società

Sviluppare una comprensione dell'azienda può aiutarti a decidere se vale la pena investire o meno. Risparmia abbastanza tempo e ricerca bene l'azienda. Considera gli aspetti tecnici e fondamentali della tua potenziale azienda prima di prendere una decisione finale, come il tipo di azienda, la geolocalizzazione, il modello di business, le prestazioni passate, il potenziale di guadagno e altri.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Fare trading sul mercato azionario è un po' più impegnativo rispetto ad altri asset meno rischiosi, come le obbligazioni. Le probabilità che i neofiti si perdano o si sentano sopraffatti sono alte. Tieni sempre in mente una strategia di trading ben pianificata. Non dimenticare di utilizzare diversi strumenti di gestione del rischio e del denaro. Investi meno e mantieni il tuo investimento ben diversificato. Evita di investire più del 5% dei tuoi fondi in un singolo titolo azionario.

3. Scegli con cura il tuo Broker

Il mercato è pieno di agenti di cambio legittimi ma anche di truffatori. Pertanto, citiamo alcuni punti cruciali per aiutarti ad accelerare la tua ricerca.

Prima di tutto, controlla lo stato di regolamentazione del tuo broker. I regolamenti assicurano che i broker mantengano gli investimenti dei clienti segregati e con una liquidità sufficiente. Alcuni broker regolamentati consentono persino ai clienti di richiedere un risarcimento per le loro perdite finanziarie se una società diventa insolvente. Ad esempio, i broker regolamentati negli Stati Uniti e nel Regno Unito offrono un'assicurazione di indennizzo ai loro clienti registrati rispettivamente con FDIC e FSCS.

In secondo luogo, controlla il costo di trading con il tuo potenziale broker. La commissione per l'acquisto e la vendita di azioni dovrebbe essere fattibile. Puoi anche confrontare le commissioni del tuo potenziale broker con altri concorrenti disponibili. Scegli quello che ha un basso costo di trading e non prevede dei costi non specificati.

Potresti anche voler confermare quali piattaforme di trading e strumenti di gestione del rischio offre il tuo potenziale broker. L'apertura di un conto demo con il tuo broker può aiutarti a testare la facilità d'uso della piattaforma di trading del broker e la facilità d'uso degli strumenti di trading disponibili.

Non dimenticare di controllare il livello dei servizi di assistenza clienti della tua potenziale società di intermediazione. Un broker rispettabile rimane in punta di piedi per servire i suoi clienti 24 ore su 24.

4. Decidi quanto vuoi investire

È meglio determinare il livello di tolleranza al rischio con largo anticipo. Ti impedirà di investire troppo in un singolo titolo. Ricorda, tenere tutte le uova nello stesso cestino non è una strategia vincente. Dividi opportunamente il tuo investimento in importi uguali e costruisci un portafoglio di più titoli. Ad esempio, se hai $ 10.000 disponibili da investire, dividilo in piccoli pezzi e acquista cinque diversi titoli del valore di $ 2.000 ciascuno invece di investirli tutti in GameStop.

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Infine, pensa bene prima di acquistare le azioni GameStop o di conferire la tua partecipazione a qualsiasi altra società. Identifica le ragioni del tuo investimento e decidi un obiettivo. Ad esempio, i piani pensionistici richiedono che tu scelga un investimento a lungo termine. Ricevi pagamenti di dividendi annuali, semestrali o trimestrali insieme all'opportunità di aumentare la tua ricchezza con l'apprezzamento del prezzo delle tue azioni nel corso degli anni. In alternativa, se desideri profitti rapidi, il day trading potrebbe essere più adatto a te. Ricorda, non investire i soldi che non puoi permetterti di perdere.

La linea di fondo sull'acquisto di azioni GameStop

Un favorito di lunga data di molti giocatori, GameStop si è sforzato di adattarsi alle mutevoli condizioni del mercato. Per trasformare l'attività dalle vendite di negozi al dettaglio a una fiorente società di e-commerce, GameStop ha assunto due ex dirigenti Amazon, Mike Recupero come suo nuovo CFO e Matt Furlong come CEO di GameStop.

Secondo molti esperti del settore, il prezzo delle azioni di GameStop potrebbe assistere a un calo futuro che lo farà tornare alla sua posizione originale. Aldilà delle numerose previsioni che suggeriscono anche che il prezzo delle azioni della società aumenterà ancora una volta in mezzo agli sviluppi in corso nel modello di business e nella struttura organizzativa dell'azienda. È probabile che la compagnia inizi presto a percorrere miglia successive.

Se pensi di essere pronto per procedere, l'acquisto di azioni GameStop è piuttosto semplice. Trova un broker affidabile che elenca le azioni GameStop e apri un conto di trading live con esso. Finanzia il tuo conto e piazza il tuo trade.

Tuttavia, se non sei ancora sicuro che sia il momento giusto per acquistare azioni GameStop, puoi aspettare per un po' fino a quando il prezzo delle azioni della società scende. Anche acquistare azioni GameStop a basso prezzo e anticipare la crescita del suo valore nel tempo può essere una buona mossa. Tutto sommato, la scelta è tua.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Sì, quasi tutte le principali società di intermediazione hanno azioni GME quotate nelle loro offerte. Tuttavia, a causa dell'eccessiva volatilità del titolo, alcune società di intermediazione consentono solo un volume limitato di scambi GME.

  2. Le azioni GameStop sono quotate alla Borsa di New York (NYSE) con il ticker GME.  

  3. Fino al 2020, GameStop era coerente con il pagamento dei dividendi. Tuttavia, ha sospeso l'erogazione dei dividendi per un periodo non specificato.

  4. Sì, la divisione GameStop è avvenuta il 19 marzo 2007. Era una divisione 2:1. In altre parole, per ogni azione GME posseduta prima della scissione, l'azionista ne possedeva ora due. Tra le azioni frazionate, la capitalizzazione di mercato rimane la stessa, ma il prezzo per azione diminuisce.

  5. Dipende dal tuo mandato di investimento previsto. L'analisi tecnica è utile quando si desidera investire a breve termine. D'altra parte, l'analisi fondamentale consente di avere un quadro più ampio della posizione del titolo e aiuta a prendere decisioni di investimento a lungo termine.

  6. Durante l'apertura della tua posizione, non dimenticare di impostare l'ordine di stop loss. Anche se c'è sempre il rischio di slittamento in caso di elevata volatilità, gli ordini limite possono aiutarti a gestire il tuo rischio molto meglio.