HomeAzioniComprare Facebook
Inizio trading con eToro

Come comprare azioni Facebook (FB) in Italia nel 2022

Facebook logo
Facebook (FB)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Tony Loton Aggiornato: August 23, 2022

La società di social networking Facebook è stata fondata nel 2004 da quattro studenti dell'Università di Harvard: Mark Zuckerberg, Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Inizialmente, Mark ei suoi amici hanno creato il servizio per i loro compagni di classe di Harvard, ma si è rapidamente esteso ad altre università e successivamente al pubblico in generale.

Con sede a Menlo Park, in California, l'azienda è diventata il più grande social network del mondo, con oltre 2,7 miliardi di utenti mensili attivi e una capitalizzazione di mercato di quasi 900 miliardi di dollari. Le offerte di Facebook includono servizi di messaggistica, condivisione di foto e video, realtà aumentata e molte altre app e servizi che consentono alle aziende di collegare più facilmente i loro prodotti ai consumatori.

Dalla sua fondazione 17 anni fa, Facebook si è espansa ben oltre il sito di social networking originale, Facebook.com. La società ha acquisito molte altre società di social networking e Internet, tra cui Instagram, WhatsApp, Oculus VR, Onavo, Beluga e Novi.

Abbiamo preparato questa guida per mostrarti perché e come puoi acquistare azioni Facebook con fiducia in base a vari fattori fondamentali e analisi tecniche.

Come acquistare FB Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

I broker meglio recensiti per acquistare azioni Facebook

1. eToro

eToro è stato lanciato nel 2007 e da allora è diventato la piattaforma di social trading più popolare, con una base di utenti di oltre 17 milioni in tutto il mondo. La piattaforma rende il trading accessibile a chiunque e ovunque, corteggiando principianti ed esperti con la sua ricca libreria di strumenti e risorse. Puoi leggere la nostra recensione completa su eToro qui.

Sicurezza e Privacy

eToro è regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e ha ricevuto le sue licenze di intermediazione per operare in Europa, USA e Australia da diverse agenzie di regolamentazione.

eToro utilizza funzionalità di sicurezza standard come la crittografia SSL e 2FA, proteggendo in tal modo le informazioni personali e i fondi degli utenti da una violazione della sicurezza.

Tariffe e Caratteristiche

Prima di tutto, eToro è una piattaforma multi-asset, ovvero gli utenti hanno accesso a oltre 2.000 asset finanziari come stock, ETF, criptovalute, indici e altro ancora. Un'altra grande caratteristica di eToro è la funzione di social trading che permette di unirsi e connettersi con una comunità di altri trader in tutto il mondo per plasmare le proprie decisioni di trading. La piattaforma ha inoltre una funzione CopyTrader, per copiare le strategie di trading di trader più esperti. eToro offre ai propri utenti anche un'assicurazione gratuita che li tutela in caso di insolvenza o di cattiva condotta.

eToro offre zero commissioni per l'apertura di una posizione lunga, senza leva finanziaria su uno stock o ETF. Tuttavia, ogni prelievo viene fornito pagando una tariffa di 5$. La piattaforma addebita anche una commissione di inattività di 10$ ogni mese se non si è attivi nel trading per 12 mesi.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di Deposito
Commissioni di Prelievo
Tariffe per Inattività10£ (mensile)

Pro

  • Funzione di copy trading
  • Facilità d'uso sia per i trader nuovi che per gli esperti
  • Funzionamento in diversi mercati finanziari
  • Nessuna politica di commissione

Contro

  • L'offerta di assistenza clienti è limitata.

2. Capital.com

Capital.com è un broker multi-asset lanciato nel 2016. La piattaforma al momento conta oltre 500.000 utenti registrati, con oltre 5 miliardi di dollari di volume scambiato. Capital.com è stato pensato per aiutare le decisioni di trading con il suo sistema brevettato IA di rilevamento dei pregiudizi commerciali. Puoi leggere la nostra recensione completa su Capital.com qui.

Sicurezza e Privacy

Capital.com è concesso in licenza e normato dai principali organismi di regolamentazione come FCA, ASIC, NBRB, FSA e CySEC. Le informazioni degli utenti sono protette e crittografate da Transport Layer Security e i fondi degli utenti sono archiviati in un account separato.

Tariffe e Caratteristiche

Gli utenti del brokeraggio possono accedere a oltre 6100 opzioni di mercato con il trading di CFD. Viene anche fornito materiale didattico per migliorare il trading degli utenti. Capital.com offre inoltre materiali didattici per aiutare i clienti a prendere decisioni più informate. I clienti possono speculare su movimenti al rialzo e al ribasso in oltre 3000 mercati. Nella sua app di trading mobile, il broker offre uno strumento basato sull'intelligenza artificiale che fornisce approfondimenti di trading personalizzati tramite un algoritmo di rilevamento per scoprire vari bias cognitivi.

A differenza di molte altre piattaforme, Capital.com gestisce un servizio gratuito senza costi nascosti e rispetta la sua politica tariffaria trasparente.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Assistenza via email e chat 24/24
  • Integrazione MetaTrader
  • Trading senza commissioni

Contro

  • Limitato principalmente ai CFD.

3. Skilling

Skilling è un broker multi-asset in rapida crescita con fantastici termini di trading. Al suo inizio, nel 2016, la sua attenzione principale era rivolta agli investimenti del mercato obbligazionario e da allora è cresciuta fino a creare un nuovo modello per l’exchange di stock. Inoltre, gli utenti possono fare trading su vari asset finanziari, tra cui CFD, forex e criptovalute. Puoi leggere la nostra recensione completa di Skilling qui.

Sicurezza e Privacy

Skilling prende molto sul serio la privacy e la sicurezza degli asset dei propri utenti. Tutte le informazioni inserite nella piattaforma sono crittografate e solo il personale autorizzato può accedervi. La piattaforma utilizza inoltre l'autenticazione a due fattori per proteggere i propri utenti.

Skilling è regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e dalla Financial Conduct Authority (FCA), il che significa che i clienti possono essere certi della sicurezza dei loro asset.

Tariffe e Caratteristiche

Skilling dispone di quattro piattaforme principali: Skilling Trader, Skilling cTrader, Skilling MetaTrader 4, e Skilling Copy. Skilling Trader è destinato a trader di tutti i livelli di abilità e fornisce l'accesso a tutti gli strumenti di analisi del trading. Skilling cTrader è progettato per i trader più esperti, concentrandosi sull'esecuzione degli ordini e sulle capacità di creare grafici. MetaTrader 4 è una piattaforma di trading forex e CFD con un'interfaccia altamente personalizzabile. Infine, Skilling Copy è una piattaforma di trading che permette ai membri di seguire o copiare a pagamento le strategie di trading di trader esperti.

Skilling non prevede commissioni per inattività, depositi o prelievi. Tuttavia, sui conti Premium vengono addebitate commissioni sulle coppie FX e su Spot Metals. Queste tariffe partono da 30$ per milione di USD scambiati.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di CommissioneVarie
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Flessibilità e facilità d'uso
  • Accesso a Forex, CFD, tra molti altri
  • Servizio clienti d’eccellenza
  • Altamente sicuro e ben regolamentato

Contro

  • Operazione a moneta unica
  • Non accessibile negli Stati Uniti e in Canada.

Tutto quello che devi sapere su Facebook

Iniziamo esaminando la storia, la strategia di Facebook, come fa soldi e come si è comportato negli ultimi anni.

Cronologia di Facebook

Le origini di Facebook possono essere fatte risalire all'Università di Harvard nel 2003, quando Mark Zuckerberg e i suoi coinquilini - Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes - hanno creato il sito Web Facemash che ha permesso agli studenti di classificare l'attrattiva reciproca. Nel giro di pochi giorni, il sito è stato chiuso e i creatori sono stati sottoposti ad azioni disciplinari.

Zuckerberg aveva già messo gli occhi sul suo prossimo progetto e nel febbraio 2004 ha lanciato Thefacebook. La piattaforma aveva caratteristiche simili a Facemash che avevano creato in precedenza, incluso un profilo in cui puoi caricare una foto, condividere i tuoi interessi e connetterti con altre persone mentre vedi una rete delle tue connessioni. La piattaforma era inizialmente aperta solo alla comunità di Harvard e oltre il 50% degli studenti si era iscritto entro il primo mese. Entro la fine del 2004, l'adesione era aperta a quasi tutte le università negli Stati Uniti e in Canada e le persone erano ansiose di iscriversi.

Zuckerberg ha trasferito le operazioni dell'azienda a Palo Alto, in California, e il co-fondatore di PayPal Peter Thiel si è unito al consiglio portando con sé $ 500.000 vitali. Nel 2005, TheFacebook ha ricevuto più soldi poiché gli investitori hanno iniziato a prestare maggiore attenzione alla nuova società tecnologica.

Il "The" in TheFacebook è stato abbandonato nell'agosto 2005, quindi il nome ufficiale dell'azienda è diventato Facebook. Nel corso dell'anno, Facebook ha iniziato ad accettare non studenti e, a novembre, Zuckerberg ha annunciato che avrebbe abbandonato Harvard per dirigere Facebook come CEO.

Facebook ha continuato a guadagnare popolarità, diventando la piattaforma social più popolare al mondo nel dicembre 2009. Con la crescita dell'azienda, ha iniziato ad acquisire piattaforme chiave complementari e rivali. Nel marzo 2011, Facebook ha acquisito Beluga, un servizio di messaggistica di gruppo, e lo ha utilizzato per creare quello che in seguito è stato conosciuto come Facebook Messenger.

Facebook ha acquisito la piattaforma social di condivisione di foto e video Instagram nel 2012, con un accordo da 1 miliardo di dollari. Un mese dopo, Facebook è diventato pubblico ed è stato quotato alla borsa del Nasdaq. Al momento dell'IPO, la società era valutata 104 miliardi di dollari e le azioni vendute per 38 dollari per azione. Facebook ha continuato a prosperare anche se la sua IPO è stata segnata da controversie.

Nel 2013, un anno dopo la controversa IPO, Facebook è entrata a far parte della lega delle società Fortune 500 al numero 462. L'azienda ha continuato a crescere, facendo molte altre acquisizioni: Onavo nell'ottobre 2013 (stimata in $ 100-200 milioni), WhatsApp nel febbraio 2014 ($ 19 miliardi) e Oculus VR nel marzo 2014 ($ 2 miliardi).

Qual è la strategia di Facebook?

Facebook è una società tecnologica che offre servizi di social networking tramite varie piattaforme come Facebook stesso, Instagram e WhatsApp. Miliardi di persone possono rimanere in contatto con la famiglia e gli amici gratuitamente.

Essendo uno dei più grandi luoghi di incontro online, Facebook offre alle aziende una grande opportunità per pubblicizzare i propri prodotti e servizi. Questo è particolarmente importante per le piccole imprese che non possono permettersi di acquistare annunci TV o cartelloni pubblicitari; beneficiano di un migliore targeting del loro pubblico. Pertanto, il modello di business principale di Facebook è quello di consentire alle aziende, in particolare quelle piccole, di collegare i loro prodotti ai consumatori target. Ci sono più di 90 milioni di piccole imprese su Facebook e forniscono la principale fonte di guadagno: la pubblicità.

Oltre ai modelli di connessione e pubblicità, Facebook sta cercando di sfruttare la sua vasta base di utenti per espandersi nel settore della blockchain e dei pagamenti. Ha creato un portafoglio blockchain chiamato Novi e sono in corso piani per la sua valuta digitale.

Come fa Facebook a fare soldi?

La principale fonte di guadagno di Facebook.Inc. è la vendita di spazi pubblicitari sui suoi vari siti Web di social network e applicazioni mobili: Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp. In questo spazio, Facebook deve affrontare la concorrenza di Twitter, Google e YouTube di Alphabet Inc., Tencent, Amazon e Apple.

Facebook genera anche una piccola percentuale delle sue entrate da altre fonti, come la consegna di dispositivi hardware di consumo e le commissioni nette che riceve dagli sviluppatori che utilizzano la sua infrastruttura di pagamento.

Di conseguenza, Facebook classifica le sue fonti di entrate in due soli segmenti: pubblicità e altre entrate. Delle entrate totali di $ 86,0 miliardi che Facebook ha realizzato nell'anno fiscale 2020 terminato il 31 dicembre 2020, la pubblicità ha rappresentato $ 84,2 miliardi (o il 98% delle entrate totali) mentre le altre entrate hanno rappresentato $ 1,8 miliardi (o il 2% delle entrate totali ). Tuttavia, mentre i ricavi pubblicitari sono cresciuti del 20,8% rispetto all'esercizio 2019, gli altri ricavi sono cresciuti del 72,4%.

Fonte: creato da Facebook 10-K

In termini di distribuzione geografica dei ricavi, più della metà proveniva dal Nord America (Stati Uniti e Canada).

Fonte: creato da Facebook 10-K

Come si è comportato Facebook negli ultimi anni?

Il prezzo delle azioni di Facebook è aumentato sin dalla sua IPO nel 2012. Nei cinque anni fino al 2021, l'aumento del titolo è stato punteggiato da alcuni cali nel dicembre 2018 e nel marzo 2020 che hanno coinciso rispettivamente con la correzione generale del mercato e il crollo del coronavirus.

Durante quei cinque anni, il prezzo delle azioni è aumentato da circa $ 110 (nella prima settimana di maggio 2016) a oltre $ 320 negli ultimi giorni di aprile 2021. Significa che gli investitori di Facebook avrebbero realizzato un profitto del 200% in quel periodo.

Fonte: Yahoo! Finanza

Analisi fondamentale di Facebook

L'analisi fondamentale è un modo per analizzare un titolo per conoscerne il valore reale. Quando si pianifica di acquistare un'azione, è necessario eseguire un'analisi fondamentale della società dietro l'azione per sapere quanto vale e prevedere come potrebbe funzionare in futuro. L'analisi tecnica alternativa utilizza modelli specifici nei movimenti dei prezzi delle azioni per prevedere i movimenti futuri dei prezzi.

Alcuni dei fattori fondamentali che dovresti considerare sono l'utile per azione, il rapporto P/E, le entrate, il rendimento da dividendi e il flusso di cassa. Dovresti anche pensare alla gestione e alla buona volontà, ma queste cose non sono facilmente misurabili.

Le entrate di Facebook

Conosciuto anche come vendite lorde, le entrate di un'azienda sono l'importo totale di denaro che l'azienda ha generato dalla vendita dei suoi prodotti o servizi. Le entrate sono la prima cosa che vedi nella parte superiore del conto economico (riga superiore) nel rapporto annuale o trimestrale che di solito si trova sul sito Web dell'azienda.

Quando le entrate correnti sono superiori a quelle del corrispondente periodo dell'anno precedente, si può dire che c'è una crescita delle entrate, il che è positivo per le azioni della società. Per l'anno finanziario 2020 terminato a dicembre 2020, le entrate di Facebook sono state di $ 86,0 miliardi, che hanno rappresentato una crescita dei ricavi del 21,6% rispetto ai $ 70,7 miliardi realizzati nell'anno finanziario 2019.

Fonte: Yahoo! Finanza

Guadagno per azione di Facebook

I guadagni di una società sono i profitti che la società ha realizzato durante il periodo finanziario in esame dopo che tutti i costi e le tasse sono stati detratti dai ricavi. Viene, quindi, chiamata la “linea di fondo”.

I guadagni totali potrebbero non essere importanti per te come azionista di una società, perché possiedi solo una parte della società e non l'intera. Quindi, la tua attenzione dovrebbe essere sull'utile per azione (EPS) dell'azienda.

Per calcolare l'EPS di Facebook, dividi il suo reddito netto annuo per il numero totale di azioni ordinarie in circolazione. Un alto EPS indica che l'attività è redditizia e l'EPS è uno degli input per il calcolo del rapporto P/E, di cui parleremo in seguito.

Mentre puoi calcolare tu stesso l'EPS, puoi facilmente ottenerlo da vari siti Web finanziari o siti Web di importanti agenti di cambio.

Fonte: Yahoo! Finanza

Rapporto P/E di Facebook

Il rapporto prezzo-utili (P/E) misura il prezzo corrente delle azioni di una società rispetto ai suoi utili per azione. Il rapporto è calcolato dividendo il prezzo corrente delle azioni della società per l'utile per azione.

Per l'anno finanziario 2020, il rapporto P/E di Facebook potrebbe essere calcolato dividendo il prezzo dell'azione ($ 320) per l'EPS ($ 10,22) per ottenere 31,31. Ciò significa che gli investitori a quel prezzo delle azioni sono disposti a pagare $ 31,31 per ogni $ 1 che Facebook guadagna all'anno. In altre parole, Facebook impiegherebbe più di 31 anni per guadagnare abbastanza soldi per ripagare l'investimento dell'investitore.

Un elevato P/E suggerisce che gli investitori si aspettano una maggiore crescita degli utili in futuro, motivo per cui sono disposti a pagare un prezzo delle azioni più alto oggi. Tuttavia, quando il rapporto P/E supera un certo livello, l'azienda potrebbe essere sopravvalutata.

Il P/E medio per l'indice S&P 500, che viene spesso utilizzato come benchmark, è stato storicamente compreso tra 13 e 15. Quindi, il rapporto P/E di Facebook potrebbe essere considerato alto. Tuttavia, il P/E non tiene conto del tasso di crescita degli utili dell'azienda che si riflette nel rapporto prezzo/utili rispetto alla crescita (PEG).

Rendimento da dividendi di Facebook

I dividendi sono una parte degli utili della società condivisi tra i suoi azionisti. Le società che pagano dividendi di solito dichiarano tali pagamenti due volte l'anno e le informazioni possono essere trovate sui principali siti Web finanziari o sul sito Web del proprio agente di cambio.

Il dividend yield è un rapporto finanziario che confronta i dividendi annuali di una società con il prezzo delle sue azioni. È possibile calcolare il rendimento da dividendi dividendo i dividendi annuali della società per il prezzo corrente delle azioni. Ad esempio, se la società offre 10 centesimi di dividendi annuali e se il prezzo corrente dell'azione è di $ 1, il rendimento del dividendo sarebbe 10/100. Espresso in percentuale, questo sarebbe il 10%.

Gli investitori a lungo termine preferiscono le azioni che pagano buoni rendimenti da dividendi perché i soldi che stanno guadagnando per correre il rischio di detenere azioni dovrebbero essere migliori dei tassi di interesse che avrebbero ricevuto per depositare quei soldi in una banca.

Facebook non paga dividendi ai suoi azionisti nonostante abbia realizzato un reddito consistente per diversi anni. La società preferirebbe trattenere i suoi utili per stimolare la crescita, che è una delle ragioni del consistente apprezzamento del capitale nel corso degli anni.

Il flusso di cassa di Facebook

Il flusso di cassa è una metrica finanziaria che misura l'importo netto di disponibilità liquide e mezzi equivalenti in entrata e in uscita da un'azienda; cioè, da dove proviene il denaro e come viene speso. Un buon affare dovrebbe avere flussi di cassa positivi.

Fonte: Yahoo! Finanza

Perché acquistare azioni Facebook?

Il modello di business basato sulla pubblicità di Facebook continuerà a essere redditizio perché questa azienda gestisce le più grandi piattaforme di social media al mondo e le aziende si sono rese conto che è più probabile che gli annunci sui social media raggiungano i clienti rispetto alle tradizionali pubblicità su TV e cartelloni pubblicitari. Inoltre, milioni di piccole imprese, che non possono permettersi altri metodi, fanno affidamento su Facebook per connettersi con i propri clienti.

Un problema che deve affrontare Facebook sono le numerose cause legali per attività monopolistiche. Nonostante questo, l'azienda potrebbe essere un buon investimento, ed ecco perché:

  • Facebook ha realizzato buoni profitti per molti anni e il suo margine di profitto è uno dei migliori tra i suoi colleghi tecnologici
  • Il rapporto prezzo-utili di Facebook è solo 31,31, il che è decente per un'azienda tecnologica in crescita
  • Il marchio è molto popolare e l'azienda sta cercando di sfruttare la sua vasta base di utenti per espandersi nella blockchain e nei pagamenti online.

Suggerimento dell'esperto sull'acquisto di azioni Facebook

Facebook è un titolo tecnologico che ha enormi margini di crescita, soprattutto quando sfrutta appieno la sua vasta base di utenti nel settore dei pagamenti online e nella tecnologia blockchain. Sebbene "in qualsiasi momento" possa quindi essere un buon momento per acquistare azioni Facebook, è sempre consigliabile acquistare quando il prezzo di un'azione scende, soprattutto se viene scambiato a un prezzo sempre più alto.
- Tony Loton
Acquista azioni Facebook oggi!

5 cose da considerare prima di acquistare azioni Facebook

Investire è un affare serio, quindi prima di iniziare ad acquistare azioni Facebook, devi considerare queste cinque cose:

1. Comprendere la Società

Come consiglia il leggendario Peter Lynch, devi capire in quale azienda vuoi investire: cosa fa, i suoi prodotti o servizi e come guadagna. Ma non basta conoscere un'azienda come consumatore. È necessario eseguire un'analisi fondamentale completa per essere sicuri della salute finanziaria dell'azienda prima di investire i propri soldi.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Se stai pensando di investire in Facebook, è importante imparare prima le basi dell'investimento. Le cose che devi imparare includono la gestione del rischio, la gestione del denaro, la diversificazione e come leggere i rendiconti finanziari. Saper leggere i rendiconti finanziari ti consente di analizzare correttamente l'azienda, mentre una buona comprensione della gestione del rischio, della gestione del denaro e della diversificazione ti aiuterà a non perdere denaro.

3. Scegli con cura il tuo broker

Il tuo broker non solo ti fornisce l'accesso allo scambio,ma tiene anche il tuo denaro. È quindi importante scegliere un broker registrato presso l'autorità di regolamentazione dei servizi finanziari nel tuo paese di residenza. Ciò dovrebbe anche significare che ottieni una qualche forma di protezione da qualsiasi schema di compensazione finanziaria nel tuo paese. Le cose secondarie che dovresti considerare sono le commissioni di trading e gli strumenti di trading (come grafici e dati di mercato) forniti dal broker.

4. Decidi quanto vuoi investire

Devi determinare la percentuale del tuo capitale di investimento che assegnerai a ciascun investimento azionario. In alternativa, potresti scalare gradualmente in un investimento azionario attraverso la media dei costi in dollari. Non investire mai più di quanto puoi permetterti di perdere e non investire con denaro preso in prestito, non importa quanto bene pensi che un titolo si esibirà. La leva è un'arma a doppio taglio e può moltiplicare rapidamente le tue perdite.

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Il tuo obiettivo di investimento è fondamentale. Devi sapere perché stai investendo e per quanto tempo intendi mantenere il tuo investimento. È per far crescere il tuo fondo pensione per la pensione o per finanziare un progetto futuro?

Qualunque sia l'obiettivo, devi avere una strategia di investimento e sapere quando vendere. La tua strategia potrebbe essere quella di vendere in un momento specifico in futuro o quando i fondamentali dell'azienda non sembrano più sufficientemente buoni. Potresti anche voler detenere un'azione a tempo indeterminato, come Warren Buffett.

Assicurati solo di annotare il tuo obiettivo di investimento e il tuo piano.

La linea di fondo sull'acquisto di azioni Facebook

Per riassumere, Facebook è la più grande società di social media al mondo, con oltre 2,7 miliardi di utenti mensili attivi. Fornisce alle aziende un modo semplice per collegare i propri prodotti e servizi ai clienti target. Facebook non offre un programma di acquisto diretto di azioni (DSPP), quindi puoi acquistare le azioni solo tramite un agente di cambio.

Per investire in azioni Facebook in questo momento, iscriviti semplicemente a un conto di trading azionario di un agente di cambio, finanzia il tuo conto di investimento, scegli Facebook (FB) dall'elenco di azioni categorizzate e piazza un ordine di mercato o un ordine limite per acquistare le azioni.

Se non sei ancora pronto per investire in questo momento, continua a istruirti leggendo le nostre altre guide come Come funziona il mercato azionario, La differenza tra analisi fondamentale e tecnica, Psicologia di mercato e molto altro su Comprare Azioni. Potresti anche esercitarti nel "trading cartaceo" sul conto demo del tuo agente di cambio, per familiarizzare con la piattaforma e gli strumenti del broker prima di investire con i tuoi soldi veri.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Facebook ha registrato il suo primo profitto nel 2009 e da allora è stato redditizio. Nell'anno finanziario 2020 terminato il 31 dicembre 2020, Facebook ha registrato un utile netto di $ 29,1 miliardi da $ 86,0 miliardi di entrate totali. Quindi, ha realizzato un margine di profitto netto del 33,9%, il che è impressionante.
  2. Nonostante abbia realizzato un profitto costante per più di un decennio, Facebook afferma categoricamente sulla pagina delle domande frequenti dei suoi investitori che non paga dividendi. L'azienda mantiene i suoi guadagni per aumentare la crescita.

  3. Facebook è quotato principalmente alla borsa del Nasdaq. Tuttavia, il titolo è scambiato anche su altre borse valori in tutto il mondo, tra cui la London Stock Exchange, EURONEXT, BYMA argentino e Moscow Exchange (MOEX).

  4. Facebook non offre un DSPP, quindi puoi acquistare le azioni solo tramite un agente di cambio.

  5. Devi imparare a leggere i rendiconti finanziari. Inoltre, dovresti imparare alcuni metodi di gestione del rischio, gestione del denaro e diversificazione.
  6. Sì, puoi fare un'analisi tecnica del prezzo delle azioni Facebook prima di acquistare le azioni, ma questo dovrebbe essere dopo aver fatto un'analisi fondamentale per essere sicuro che l'azienda sia finanziariamente solida. L'analisi tecnica ti aiuta ad acquistare un'azione sana al momento giusto.