HomeGlossarioRapporto P/E

Rapporto P/E

Il rapporto P/E sta per rapporto prezzo/utili, che mira sostanzialmente a calcolare la valutazione di una determinata società. Il rapporto viene calcolato semplicemente dividendo il prezzo delle azioni per l'utile per azione della società.

In parole povere, il rapporto P/E mostra quanto pagheranno gli investitori per azione per ogni $1 che l'azienda genera in guadagni.

Esistono due tipi di rapporti P/E. Il primo è chiamato rapporto P/E finale ed è il tipo più comune poiché si basa sui trimestri precedenti. Ad esempio, il rapporto P/E finale viene calcolato dividendo il prezzo delle azioni per l'utile per azione della società negli ultimi quattro trimestri o 12 mesi.

D'altra parte, il rapporto P/E forward si basa sugli utili previsti dei trimestri che ci attendono.

Un rapporto P/E elevato tende a implicare che le azioni della società siano troppo costose o sopravvalutate. In questo caso, gli investitori stanno pagando troppo per le azioni visto quanti guadagni l'azienda è in grado di generare. Un rapporto P/E elevato è comune per i titoli tecnologici ad alta crescita che utilizzano molto capitale per investire nella propria attività e renderla più sostenibile.

Al contrario, un basso rapporto P/E è in genere associato a società più vecchie e più stabili che attirano investitori di valore.

Torna al nostro glossario completo.

Autore: Mircea Vasiu Aggiornato: August 18, 2022