HomeAzioniComprare Microsoft
Inizio trading con eToro

Come acquistare Microsoft (MSFT) azioni nel Italia 2022

Microsoft  logo
Microsoft (MSFT)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Tony Loton Aggiornato: August 24, 2022

Divenuto famoso alla fine degli anni '70 e all'inizio degli anni '80, il software di Microsoft è diventato lo standard del settore per i PC. Ciò ha dato a Microsoft (simbolo del ticker: MSFT) un vantaggio cruciale per la prima mossa su cui ha capitalizzato da allora. Gli enormi canoni di licenza e l'ex monopolio di Microsoft Office hanno spinto l'azienda a grandi altezze.

Sebbene Microsoft potrebbe non essere il titano tecnologico rivoluzionario di una volta, l'azienda è tutt'altro che obsoleta e continua a rimanere rilevante. Microsoft ha guadagnato consensi per il suo passaggio di successo dal desktop computing a nuove ed entusiasmanti vie di crescita come il cloud computing, le app di lavoro remoto e i videogiochi.

Questa guida evidenzia i motivi per cui potresti prendere in considerazione l'acquisto di azioni Microsoft. Tiene conto dei fattori fondamentali e dell'analisi tecnica che rendono questo titolo un buon acquisto.

Come acquistare MSFT Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

I broker meglio recensiti per acquistare azioni Microsoft

1. eToro

eToro è stato lanciato nel 2007 e da allora è diventato la piattaforma di social trading più popolare, con una base di utenti di oltre 17 milioni in tutto il mondo. La piattaforma rende il trading accessibile a chiunque e ovunque, corteggiando principianti ed esperti con la sua ricca libreria di strumenti e risorse. Puoi leggere la nostra recensione completa su eToro qui.

Sicurezza e Privacy

eToro è regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e ha ricevuto le sue licenze di intermediazione per operare in Europa, USA e Australia da diverse agenzie di regolamentazione.

eToro utilizza funzionalità di sicurezza standard come la crittografia SSL e 2FA, proteggendo in tal modo le informazioni personali e i fondi degli utenti da una violazione della sicurezza.

Tariffe e Caratteristiche

Prima di tutto, eToro è una piattaforma multi-asset, ovvero gli utenti hanno accesso a oltre 2.000 asset finanziari come stock, ETF, criptovalute, indici e altro ancora. Un'altra grande caratteristica di eToro è la funzione di social trading che permette di unirsi e connettersi con una comunità di altri trader in tutto il mondo per plasmare le proprie decisioni di trading. La piattaforma ha inoltre una funzione CopyTrader, per copiare le strategie di trading di trader più esperti. eToro offre ai propri utenti anche un'assicurazione gratuita che li tutela in caso di insolvenza o di cattiva condotta.

eToro offre zero commissioni per l'apertura di una posizione lunga, senza leva finanziaria su uno stock o ETF. Tuttavia, ogni prelievo viene fornito pagando una tariffa di 5$. La piattaforma addebita anche una commissione di inattività di 10$ ogni mese se non si è attivi nel trading per 12 mesi.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di Deposito
Commissioni di Prelievo
Tariffe per Inattività10£ (mensile)

Pro

  • Funzione di copy trading
  • Facilità d'uso sia per i trader nuovi che per gli esperti
  • Funzionamento in diversi mercati finanziari
  • Nessuna politica di commissione

Contro

  • L'offerta di assistenza clienti è limitata.

2. Capital.com

Capital.com è un broker multi-asset lanciato nel 2016. La piattaforma al momento conta oltre 500.000 utenti registrati, con oltre 5 miliardi di dollari di volume scambiato. Capital.com è stato pensato per aiutare le decisioni di trading con il suo sistema brevettato IA di rilevamento dei pregiudizi commerciali. Puoi leggere la nostra recensione completa su Capital.com qui.

Sicurezza e Privacy

Capital.com è concesso in licenza e normato dai principali organismi di regolamentazione come FCA, ASIC, NBRB, FSA e CySEC. Le informazioni degli utenti sono protette e crittografate da Transport Layer Security e i fondi degli utenti sono archiviati in un account separato.

Tariffe e Caratteristiche

Gli utenti del brokeraggio possono accedere a oltre 6100 opzioni di mercato con il trading di CFD. Viene anche fornito materiale didattico per migliorare il trading degli utenti. Capital.com offre inoltre materiali didattici per aiutare i clienti a prendere decisioni più informate. I clienti possono speculare su movimenti al rialzo e al ribasso in oltre 3000 mercati. Nella sua app di trading mobile, il broker offre uno strumento basato sull'intelligenza artificiale che fornisce approfondimenti di trading personalizzati tramite un algoritmo di rilevamento per scoprire vari bias cognitivi.

A differenza di molte altre piattaforme, Capital.com gestisce un servizio gratuito senza costi nascosti e rispetta la sua politica tariffaria trasparente.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Assistenza via email e chat 24/24
  • Integrazione MetaTrader
  • Trading senza commissioni

Contro

  • Limitato principalmente ai CFD.

3. Skilling

Skilling è un broker multi-asset in rapida crescita con fantastici termini di trading. Al suo inizio, nel 2016, la sua attenzione principale era rivolta agli investimenti del mercato obbligazionario e da allora è cresciuta fino a creare un nuovo modello per l’exchange di stock. Inoltre, gli utenti possono fare trading su vari asset finanziari, tra cui CFD, forex e criptovalute. Puoi leggere la nostra recensione completa di Skilling qui.

Sicurezza e Privacy

Skilling prende molto sul serio la privacy e la sicurezza degli asset dei propri utenti. Tutte le informazioni inserite nella piattaforma sono crittografate e solo il personale autorizzato può accedervi. La piattaforma utilizza inoltre l'autenticazione a due fattori per proteggere i propri utenti.

Skilling è regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e dalla Financial Conduct Authority (FCA), il che significa che i clienti possono essere certi della sicurezza dei loro asset.

Tariffe e Caratteristiche

Skilling dispone di quattro piattaforme principali: Skilling Trader, Skilling cTrader, Skilling MetaTrader 4, e Skilling Copy. Skilling Trader è destinato a trader di tutti i livelli di abilità e fornisce l'accesso a tutti gli strumenti di analisi del trading. Skilling cTrader è progettato per i trader più esperti, concentrandosi sull'esecuzione degli ordini e sulle capacità di creare grafici. MetaTrader 4 è una piattaforma di trading forex e CFD con un'interfaccia altamente personalizzabile. Infine, Skilling Copy è una piattaforma di trading che permette ai membri di seguire o copiare a pagamento le strategie di trading di trader esperti.

Skilling non prevede commissioni per inattività, depositi o prelievi. Tuttavia, sui conti Premium vengono addebitate commissioni sulle coppie FX e su Spot Metals. Queste tariffe partono da 30$ per milione di USD scambiati.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di CommissioneVarie
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Flessibilità e facilità d'uso
  • Accesso a Forex, CFD, tra molti altri
  • Servizio clienti d’eccellenza
  • Altamente sicuro e ben regolamentato

Contro

  • Operazione a moneta unica
  • Non accessibile negli Stati Uniti e in Canada.

Tutto quello che devi sapere su Microsoft

Qui, scaviamo sotto la superficie e conosciamo Microsoft come azienda, esplorando la sua storia, la sua strategia, come fa soldi e come si è comportata negli ultimi anni.

Storia Microsoft

Nel gennaio 1975, il fanatico dei computer Paul Allen lesse un articolo sulla rivista Popular Electronics sul microcomputer Altair 8800. Lo ha mostrato a Bill Gates, il suo amico d'infanzia e compagno di computer fanatico. Entrambi gli amici scrivevano programmi per computer e saltavano persino le lezioni del liceo per lavorare nell'aula computer della loro scuola.

Gates era uno studente di giurisprudenza ad Harvard, nonostante le pressioni di Allen per lasciare Harvard in modo che potessero lavorare insieme a tempo pieno sui loro progetti. Dopo aver letto l'articolo, Gates chiamò MITS, i produttori di Altair, e offrì i suoi servizi e quelli di Allen per scrivere una versione del nuovo linguaggio di programmazione BASIC per Altair.

Dopo otto settimane, Allen e Gates hanno presentato il loro programma al MITS, che ha accettato di distribuire e commercializzare il prodotto con il nome di Altair BASIC. L'accordo ha ispirato Gates e Allen a formare la loro società di software chiamata Microsoft, che Allen ha derivato dalle parole microcomputer e software.

Grazie a Microsoft Windows (il suo prodotto più venduto fino ad oggi), Microsoft ha conquistato oltre il 90% della quota di mercato dei personal computer del mondo negli anni '90. Microsoft è stata in grado di sfruttare il suo successo, espandendosi in altre aree come servizi di cloud computing, software server, servizi Internet, videogiochi e hardware e accessori per PC.

Qual è la strategia di Microsoft?

La strategia aziendale di Microsoft consiste nel creare un ampio portafoglio di prodotti in quattro aree chiave: cloud computing, personal computer, servizi per ufficio e produttività/business. L'azienda utilizza anche fusioni e acquisizioni per aumentare le sue capacità, la gamma di prodotti e l'offerta di valore. Alcune delle acquisizioni importanti di Microsoft sono LinkedIn, Skype e Nokia. Qualsiasi acquisizione che Microsoft fa e qualsiasi nuovo prodotto che lancia, è con uno sguardo al futuro.

La strategia aziendale di Microsoft pone una grande enfasi sul segmento cloud dell'azienda. L'azienda è concentrata sulla crescita dei suoi servizi di cloud computing dopo aver perso le opportunità offerte dalle nuove tecnologie come le videoconferenze e le chiamate Internet. Aggrappandosi alla crescente tendenza del cloud computing, il business cloud di Microsoft Azure ha reinventato l'azienda e ha aumentato significativamente le sue entrate. A seconda del prodotto o del mercato, Microsoft utilizza anche un modello a basso costo per aumentare la penetrazione del mercato. Ad esempio, Microsoft Teams viene offerto come pacchetto nella suite Office, per stimolare la domanda e ottenere maggiori quote di mercato da concorrenti come Slack e Zoom.

Come fa Microsoft a fare soldi?

Microsoft guadagna dalla vendita di dispositivi informatici, sistemi e servizi cloud, software e altri prodotti a consumatori e aziende. L'azienda suddivide i ricavi in tre segmenti chiave: Intelligence Cloud, Productivity and Business Process e More Personal Computing.

Nell'anno finanziario 2020, Microsoft Corporation ha registrato un utile netto di oltre $ 44,28 miliardi da un fatturato di $ 143,02 miliardi. Il segmento Intelligent Cloud dell'azienda è la più grande fonte di profitto e quello in più rapida crescita. Il segmento comprende tutti i prodotti server Microsoft pubblici, privati e ibridi, nonché i servizi cloud per le aziende. Questi includono Microsoft Azure, Windows Server, GitHub, Enterprise Services e altro ancora. Il segmento ha generato entrate per 48,3 miliardi di dollari nel 2020 grazie al servizio di clienti di alto profilo come eBay, Boeing, Samsung e BMW.

Il segmento Productivity and Business Processes di Microsoft include un portafoglio di prodotti progettati per migliorare la produttività aziendale, la comunicazione ei servizi informativi. Uno dei suoi prodotti principali è la suite di software Microsoft Office. Questo segmento ha generato 46,4 miliardi di dollari di entrate per l'anno fiscale 2020.

Il segmento More Personal Computing è costituito da prodotti e servizi volti a mettere i clienti al centro dell'esperienza. Questi includono il sistema operativo Windows, i dispositivi Surface e i prodotti di gioco. Questo segmento ha generato 48,24 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2020.

Come si è comportata Microsoft negli ultimi anni?

Nei cinque anni fino al 2021, le azioni Microsoft si sono apprezzate del 393,4%. Il titolo ha avuto una corsa rialzista da giugno 2016 a settembre 2018, quando è aumentato del 123% da $ 51,17 a $ 114,37. Tuttavia, a dicembre 2018, il titolo aveva ridotto i suoi guadagni dell'11% prima di salire del 67% fino a marzo 2020, quando è diminuito del 7% a causa della pandemia. Microsoft ha registrato il calo più forte in due anni quando è scesa del 10,2% tra agosto e ottobre nel 2020.

Al momento della stesura di questo articolo, il prezzo più alto di tutti i tempi di Microsoft è di $ 263,19 ed è stato scambiato più o meno piatto da quando ha raggiunto questa altezza.

Microsoft ha evitato la vendita di altri grandi titoli tecnologici. La società inoltre non è coinvolta in alcuna documentazione antitrust, quindi è in gran parte esente da stampa negativa. Poiché la società continua ad espandere la propria attività di cloud computing e ad aumentare la ricerca sulla realtà aumentata, si prevede che le azioni aumenteranno, trainate dai suoi impressionanti risultati finanziari.

Analisi fondamentale di Microsoft

L'analisi fondamentale è un metodo per valutare un bene per conoscerne il vero valore, detto anche valore intrinseco. Nel caso di un'azione, ti aiuta a conoscere il valore dell'azienda dietro l'azione e a prevedere come l'azienda potrebbe funzionare in futuro. È diverso dall'analisi tecnica, che è lo studio di modelli specifici nei movimenti dei prezzi delle azioni per prevedere i movimenti futuri dei prezzi.

Con l'analisi fondamentale, gli investitori cercano di determinare la salute e il valore intrinseco della società sottostante studiando determinate metriche finanziarie. Alcuni di questi fattori includono la gestione e l'avviamento dell'azienda, che non sono misurabili. Ma qui, ci concentreremo in dettaglio sui rapporti finanziari misurabili come il rapporto P/E, le entrate, l'utile per azione, il rendimento da dividendi e il flusso di cassa.

Entrate di Microsoft

Le entrate di un'azienda si riferiscono all'importo totale di denaro generato da beni o servizi entro un periodo contabile specificato. Questo è anche indicato come vendite lorde.

I ricavi sono rilevati a conto economico, ed è spesso la prima voce presentata nel prospetto, motivo per cui è denominata “top line”. È possibile ottenere le informazioni dal sito Web dell'azienda, dal sito Web del broker o da siti Web finanziari come Yahoo! Finanza, Market Watch e CNBC.

Nell'anno fiscale 2020, Microsoft ha realizzato un fatturato totale di 143 miliardi di dollari, con un aumento del 13,6% rispetto all'anno finanziario 2019. Microsoft ha aumentato le sue entrate del 136% negli ultimi 10 anni.

Fonte: Yahoo! Finanza

Guadagno per azione di Microsoft

L'utile è l'utile della società durante il periodo in esame dopo che tutti i costi e le tasse sono stati detratti dai ricavi. L'utile per azione (EPS) si ottiene dividendo gli utili della società per il numero totale di azioni in circolazione delle sue azioni ordinarie.

L'utile per azione (EPS) viene utilizzato da analisti finanziari e investitori per valutare la solidità finanziaria di un'azienda e funge da indicatore della redditività di un'azienda. Gli investitori di valore e gli analisti fondamentali considerano l'EPS una delle variabili più importanti nella determinazione del valore di un'azione.

L'EPS annuale di Microsoft per il 2020 è stato di $ 5,82, con un aumento del 13,83% rispetto al numero del 2019. Maggiore è l'EPS, più redditizia è l'attività. Puoi calcolare tu stesso l'EPS, ma spesso viene fornito su siti Web finanziari come Yahoo! Finanza. L'EPS viene utilizzato per calcolare il rapporto P/E, di cui parleremo in seguito.

Rapporto P/E di Microsoft

Il rapporto prezzo/utili (P/E) è un altro rapporto finanziario utilizzato dagli analisti fondamentali per valutare il valore di un'azione. Il rapporto P/E mostra ciò che gli investitori sono disposti a pagare oggi per un'azione in base ai suoi guadagni passati o futuri.

Un P/E elevato potrebbe significare che il prezzo di un'azione è alto rispetto ai guadagni e forse sopravvalutato. Indica che gli investitori si aspettano una maggiore crescita degli utili in futuro, quindi sono disposti a pagare un prezzo delle azioni più alto oggi. D'altra parte, un P/E basso potrebbe indicare che il prezzo attuale delle azioni è basso rispetto agli utili e forse sottovalutato.

Le azioni growth di solito hanno un P/E elevato perché la società sta reinvestendo i profitti per far crescere la società e gli investitori si aspettano rendimenti futuri più elevati da tali investimenti. Ciò contrasta con le azioni value che hanno un rapporto P/E inferiore perché sono spesso sottovalutate. Il rapporto P/E di Microsoft può essere calcolato dividendo il prezzo delle azioni per l'EPS annuale. Questo dà 34.40 al momento della scrittura, il che è giusto per un'azienda tecnologica.

Rendimento da dividendi di Microsoft

Il rendimento da dividendi (espresso in percentuale) è un rapporto finanziario che mostra quanto una società paga in dividendi ogni anno rispetto al prezzo delle sue azioni. Si calcola dividendo il dividendo per azione per il prezzo per azione. Pertanto, il rendimento del dividendo e il prezzo delle azioni sono inversamente correlati; quando il prezzo dell'azione aumenta, il rendimento da dividendi diminuisce e viceversa.

Le società in crescita spesso non pagano dividendi mentre le società consolidate tendono a pagare dividendi. Se stai cercando un reddito da dividendi, il rendimento da dividendi è una metrica importante che puoi utilizzare per valutare il valore dei dividendi.

Al momento della stesura di questo articolo, il rendimento da dividendi di Microsoft è dello 0,90%.

Il flusso di cassa di Microsoft

In finanza, il termine flusso di cassa viene utilizzato per descrivere la quantità di liquidità e mezzi equivalenti che un'azienda genera o consuma in un determinato periodo. Mostra l'aumento o la diminuzione della quantità di denaro di un'azienda.

Il flusso di cassa di un'azienda è riportato nel suo rendiconto finanziario e mostra come l'azienda genera denaro per pagare i suoi obblighi di debito e finanziare le sue spese operative. Consente agli investitori di capire come funzionano le operazioni di un'azienda, da dove provengono i suoi soldi e come vengono spesi. Combinandolo con il conto economico e il bilancio, gli investitori possono determinare la salute finanziaria dell'azienda.

Secondo il suo rapporto fiscale 2020, Microsoft ha avuto un flusso di cassa gratuito di $ 53,7 miliardi.

Perché acquistare azioni Microsoft?

Microsoft si è costantemente reinventata, dimostrando una forte resilienza e adattamento alla natura frenetica del settore tecnologico. Iniziando come produttore di PC, questo gigante della tecnologia è stato in grado di espandersi in altre aree come il cloud computing e il software di lavoro remoto.

La società sta utilizzando la sua posizione dominante per effettuare acquisizioni in aree che dovrebbero aumentare la sua penetrazione nel mercato e ridurre la concorrenza. Alcune delle acquisizioni degne di nota dell'azienda sono LinkedIn, GitHub e Skype. Microsoft si sta avventurando in nuove aree come la realtà virtuale e l'azienda ha anche dedicato molto tempo e sforzi alla creazione di potenziali casi d'uso aziendali per il visore HoloLens VR.

Alcuni dei motivi principali per cui dovresti acquistare azioni Microsoft sono:

  • Microsoft ha l'attività di cloud computing in più rapida crescita
  • L'azienda ha un'attività di gioco in crescita attraverso la vendita di stringhe di console Xbox
  • Microsoft paga regolarmente dividendi.

Suggerimento dell'esperto sull'acquisto di azioni Microsoft

Il prezzo delle azioni di Microsoft sembra essere cresciuto senza subire cali significativi, quindi, in un certo senso, qualsiasi momento è un buon momento per acquistare azioni Microsoft. Utilizzando un "ordine limite" per acquistare azioni, puoi essere sicuro di non pagarle più di quanto desideri.
- Tony Loton
Acquista oggi le azioni Microsoft!

5 cose da considerare prima di acquistare azioni Microsoft

Ecco cinque cose da considerare prima di acquistare azioni Microsoft.

1. Comprendere la società

Il leggendario investitore Warren Buffet sostiene la creazione di un cerchio di competenze quando si investe. Ciò significa investire in aree di cui sei a conoscenza. Tuttavia, la conoscenza di un'azienda non dovrebbe impedirti di fare un'analisi fondamentale per essere sicuro della salute finanziaria dell'azienda prima di investire. Sì, potresti utilizzare molti prodotti e servizi Microsoft, ma prima studia i fondamenti dell'azienda per assicurarti che le azioni siano degne dei tuoi sudati guadagni.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Comprendere il mercato azionario è essenziale per prendere decisioni di trading informate. Devi conoscere le basi dell'investimento e come funziona il mercato. Prima di tentare di investire in Microsoft, devi conoscere cose come la gestione del rischio, la gestione del denaro, la diversificazione, nonché come leggere i rapporti finanziari ed eseguire analisi tecniche. Mentre la gestione del rischio, la gestione del denaro e la diversificazione ti aiutano a gestire i rischi, l' analisi tecnica e fondamentale ti aiuta a investire nel titolo giusto e al momento giusto.

3. Scegli con cura il tuo broker

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie un broker, inclusi gli obiettivi di investimento, il capitale e persino il luogo di residenza. Assicurati di scegliere un agente di cambio registrato presso l'autorità di regolamentazione dei servizi finanziari nel tuo paese di residenza e che puoi ottenere una qualche forma di protezione da qualsiasi schema di compensazione finanziaria nel tuo paese. Oltre allo stato di regolamentazione, dovresti anche considerare le commissioni di trading e gli strumenti di trading offerti dal broker prima di fare una scelta. Mentre alcuni addebitano commissioni sulle transazioni, altri offrono conti di trading senza commissioni. Alcuni broker richiedono un importo minimo prima di poter creare un conto di intermediazione con loro.

4. Decidi quanto vuoi investire

È necessario determinare la percentuale del tuo capitale che desideri destinare a questo titolo. Ci sono vari modi in cui puoi arrivare a questo. Puoi investire una percentuale del tuo portafoglio, con la regola generale di investire più del 2% del tuo portafoglio in un singolo titolo. Puoi anche investire un importo specifico in azioni o effettuare investimenti mensili che possono essere accumulati negli anni, il che è noto come media del costo del dollaro. La chiave è non investire mai un importo che non puoi permetterti di perdere.

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Ci dovrebbe essere un obiettivo chiaro per il tuo investimento: perché stai investendo in questo particolare titolo? È da tenere a lungo termine o scambiare a breve termine? Stai acquistando le azioni perché ti piace la società o hai notato un prezzo errato nel titolo di cui vuoi trarre vantaggio? Questo è il tipo di domande a cui devi rispondere prima di investire in un'azione.

Forse vuoi acquistare le azioni come parte del tuo pensionamento o finanziare l'istruzione universitaria di tuo figlio. È sempre opportuno chiarire il motivo per cui si sta investendo in un determinato titolo e avere una strategia per quanto riguarda quando acquistare e quando vendere. Ciò ti consentirà di attutire il rumore del mercato e di attenerti ai tuoi piani iniziali.

La linea di fondo sull'acquisto di azioni Microsoft

Microsoft rientra nella categoria delle azioni che non solo scambi, ma desideri acquistare e possedere perché l'azienda è leader nel settore tecnologico da molto tempo. Dalla sua fondazione a metà degli anni '70, l'azienda si è costantemente reinventata e ha lanciato nuovi prodotti per raggiungere nuovi mercati. Sebbene a un certo punto l'azienda sembrasse un ritardo tecnologico, ha dimostrato la sua capacità di riprendersi con prodotti innovativi.

Per investire in azioni Microsoft in questo momento, tutto ciò che serve è registrarsi per un conto di trading azionario di un agente di cambio, finanziare il tuo account, selezionare Microsoft dall'elenco di azioni classificato e inserire un ordine di mercato o un ordine limite per acquistare le azioni.

Se non sei pronto per investire in questo momento, continua a istruirti leggendo le nostre altre guide come Come funziona il mercato azionario, La differenza tra analisi fondamentale e tecnica, Psicologia di mercato e molto altro su Comprare Azioni. Puoi anche esercitarti nel "trading cartaceo" utilizzando il conto demo di un agente di cambio per familiarizzare con la piattaforma e gli strumenti del broker.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Microsoft potrebbe essere un ottimo titolo da acquistare. Poiché la tecnologia diventa sempre più importante nella nostra vita quotidiana, aziende come Microsoft rimarranno rilevanti e redditizie.
  2. Le azioni Microsoft sono quotate principalmente alla borsa americana Nasdaq. Tuttavia, il titolo è scambiato anche su altre borse valori in tutto il mondo, tra cui la Borsa di Londra, Xetra, la BYMA argentina e la Borsa di Mosca (MOEX).

  3. È possibile acquistare azioni Microsoft tramite qualsiasi agente di cambio che abbia accesso alla borsa Nasdaq oa qualsiasi altra borsa valori in cui è negoziata Microsoft. La maggior parte dei broker internazionali ha accesso a varie borse valori in tutto il mondo.

  4. Sì, Microsoft ha costantemente pagato dividendi dal 2003 e ha pagato il suo primo dividendo nel 1986. Al momento in cui scrivo, il rendimento da dividendo di Microsoft è dello 0,90%.
  5. Nei cinque anni fino al 2021, le azioni Microsoft si sono apprezzate del 393,4%. Quindi, se avessi investito $ 1000 in azioni Microsoft intorno a maggio 2016, avresti realizzato $ 3.933 di profitti.
  6. Quando acquisti le azioni, non dimenticare di piazzare un ordine stop-loss che ti farà uscire dal mercato se il trade va contro di te di un certo importo. Ma fai attenzione a non impostare lo stop loss troppo vicino al tuo livello di ingresso né troppo lontano da esso. Ancora più importante, acquista le azioni solo con un importo che puoi permetterti di perdere.