HomeAzioniCompra Renault
Inizio trading con eToro

Come acquistare Renault (RNSDF) azioni nel Italia 2022

renault logo
renault (RNSDF)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Ana Frincu Aggiornato: September 8, 2022

Renault è una casa automobilistica con sede in Francia. L'azienda progetta e produce autovetture e veicoli per il trasporto leggero. Renault e altri quattro marchi complementari, tra cui LADA, Dacia, Mobilize e Alpine, formano collettivamente il Gruppo Renault.

Garantendo la sua presenza globale, il gruppo detiene numerose filiali, centri di ingegneria, fabbriche e punti vendita nei cinque continenti, tra cui Asia-Pacifico, Eurasia, Americhe, Europa e Africa-Medio Oriente-India. A settembre 2021, la capitalizzazione di mercato di Renault ha raggiunto i 10,18 miliardi di dollari, rendendola la 48a azienda più grande in Francia. L'azienda si impegna a offrire soluzioni di mobilità innovative e sostenibili ai propri clienti sotto il comando di Luca de Meo (CEO). Se vuoi acquistare azioni Renault, questa guida ti spiega tutto in dettaglio, così capirai meglio se l'azienda vale il tuo investimento.

Come acquistare RNSDF Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

I broker con le migliori recensioni per acquistare stock Renault

1. eToro

eToro è una delle reti di investimento sociale più importanti nel panorama attuale, con la missione di migliorare la conoscenza e l'attività degli investitori in materia di finanza. Fin dalla sua nascita nel 2007, eToro è diventata la principale piattaforma di investimento per trader principianti ed esperti, con una base di utenti di oltre 17 milioni. Puoi leggere la nostra recensione completa su eToro qui.

Sicurezza e Privacy

Quando si sceglie una piattaforma di investimento, la sicurezza è tra i principali fattori da considerare. Poiché eToro è regolato dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), si può essere sicuri che i propri fondi e i dati personali sono al sicuro. Inoltre, eToro SSL crittografa tutti gli invii per salvaguardare i dati contro gli hacker che cercano di intercettare informazioni riservate. Infine, la piattaforma dispone di un'autenticazione a due fattori (2FA) che garantisce la sicurezza degli account degli utenti.

Tariffe e Caratteristiche

Sia gli investitori inesperti che quelli esperti possono trarre vantaggio dalla vasta libreria di metodi di trading all'avanguardia proposti da eToro. Ad esempio, i principianti nel trading possono trarre vantaggio dal CopyTrading disponibile su eToro in quanto consente loro di imitare le azioni dei trader più esperti. Coloro che hanno esperienza di trading saranno lieti di scoprire che eToro fornisce l'accesso a molti mercati come stock, valute e criptovalute, il tutto da un'unica piattaforma. Inoltre, eToro è un servizio senza commissioni. Tuttavia, la piattaforma addebita una commissione mensile di 10£ per l'inattività in modo da promuovere le negoziazioni attive sulla piattaforma.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di Prelievo
Tariffa per Inattività10£ (mensile)
Spese di Deposito

Pro

  • Funzione di copy trading
  • Crittografia SSL per proteggere le informazioni degli utenti
  • Trading privo di commissioni

Contro

  • Servizio clienti limitato.

2. Capital.com

Capital.com, nato nel 2016, è un ottimo broker multi-asset. Con oltre 5 milioni di utenti, si è affermato come piattaforma a basso costo con tariffe notturne basse, spread ridotti e commissioni dello 0%. Puoi leggere la nostra recensione completa su Capital.com qui.

Sicurezza e Privacy

Capital.com è una società con licenza FCA, CySEC, ASIC e NBRB che si dedica a fornire l'esperienza di trading più efficace al mondo. Dimostra che i dati degli utenti sono protetti e nascosti su Capital.com, dato che il sito segue criteri rigorosi per raggiungere questo obiettivo. Capital.com prende sul serio la sicurezza dei dati dei clienti e un modo per farlo è rispettare gli standard di sicurezza dei dati PCI.

Tariffe e Caratteristiche

Capital.com offre una vasta gamma di servizi di intermediazione a costo zero. Le sue politiche finanziarie sono trasparenti. Qualsiasi tariffa sostenuta verrà chiarita prima di dover essere pagata. I costi principali di Capital.com derivano da commissioni di spread, spesso basse rispetto ai concorrenti. L'app di trading mobile del broker dispone di uno strumento basato sull'intelligenza artificiale che fornisce ai clienti informazioni di trading personalizzate tramite un algoritmo di rilevamento. Inoltre, i clienti multilingue di Capital.com possono contattare un rappresentante via email, telefono o live chat.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Deposito
Spese di Commissione
0%
Tariffa per Inattività
Spese di Prelievo

Pro

  • Supporto efficiente via email e chat
  • Integrazione MetaTrader
  • Trading senza commissioni

Contro

  • Limitato principalmente ai CFD.

3. Skilling

Skilling è un broker multi-asset con una crescita significativa. Il broker offre condizioni di trading eccellenti per quanto riguarda le funzionalità della piattaforma e i prodotti disponibili per i trader esperti. Skilling ora fornisce Forex, CFD, Stock e trading di criptovalute sei anni dopo il suo inizio ai singoli investitori. Puoi leggere la nostra recensione completa di Skilling qui.

Sicurezza e Privacy

Quando si cerca un broker come Skilling, è essenziale controllare la posizione normativa del broker. Skilling è gestito dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC). Inoltre, il denaro che i trader depositano nei loro conti Skilling è detenuto in un istituto finanziario completamente indipendente. Per la massima sicurezza, per questo scopo Skilling utilizza solo istituzioni finanziarie di alto livello. Il capitale di classe 1 è il parametro di riferimento del settore per misurare la solidità di una banca.

Tariffe e Caratteristiche

Skilling non addebita commissioni per la negoziazione di azioni, indici o criptovalute. La piattaforma addebita Spread che variano in base alla quota, ma sono in genere costi molto ragionevoli. Skilling offre due diverse opzioni di conto per il trading FX e CFD in metalli. Il conto Skill Standard ha spread significativamente maggiori ma nessuna commissione. Il conto Premium addebita commissioni sulle negoziazioni spot metal e FX CFD in modo da ridurre gli spread. Inoltre, Skilling fornisce un account demo, applicazioni mobile e un assistente di trading.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione
Spese di PrelievoVarie
Tariffa per Inattività
Spese di Deposito

Pro

  • Ottima scelta come piattaforma
  • Conti demo

Contro

  • Spread Elevati
  • Il servizio non è disponibile in molti paesi, inclusi Stati Uniti e Canada.

Tutto quello che devi sapere su Renault

Prima di osservare maggiori informazioni dettagliate sull'azienda, diamo una rapida occhiata alla sua storia, la sua strategia e cerchiamo di capire come guadagna.

La Storia della Renault

Il Gruppo Renault è stato fondato nel 1898 da Louis Renault e dai suoi fratelli. A partire dalla produzione di piccole vetture destinate a diventare dei taxi, l'azienda ha realizzato il suo potenziale di crescita grazie alle corse motociclistiche. I veicoli Renault si sono assicurati un enorme successo nelle corse da città a città che venivano svolte in Svizzera.

Dopo aver vinto il Gran Premio di corse automobilistiche nel 1906, l'azienda è diventata una star delle corse. Tra il 1907 e il 1908, l'azienda produsse 3.575 unità, diventando la più grande casa automobilistica del Paese. Durante la prima guerra mondiale, la Renault realizzò anche barelle, proiettili, ambulanze, camion e carri armati FT17.

Nel 1929 il gruppo aprì la sua prima linea di produzione a Billancourt. Per far fronte alla crisi economica, l'azienda ha mantenuto dei costi moderati, nonostante le cose siano andate male. Nel 1945, la Renault subì l'effetto della nazionalizzazione e fu nominata Régie Nationale des Usines Renault (RNUR).

Essendo la Renault una società a carattere nazionale, gli impianti modernizzati furono abbandonati per acquistarne di nuovi. Sebbene non sia riuscita a prendere piede nel mercato statunitense, Renault ha continuato la sua espansione globale abbracciando il successo con il lancio di 4CV, la piccola vettura per tutte le tipologie di consumatore. Successivamente, l'azienda ha continuato a produrre la Renault 4, Renault 5 fino a quando non ha introdotto la sua prima auto di lusso, ovvero la Renault 16.

Passando rapidamente agli anni successivi, il gruppo ha goduto inoltre di una certa fama nelle corse di rally fino al 1980, quando l'azienda rinnovò la sua gamma di prodotti, introducendo la Renault 25 e l'Espace. Durante questo periodo, il marchio è inoltre entrato nelle corse di formula uno. Nonostante le numerose vittorie, l'azienda iniziò a perdere denaro e si ritirò entro la fine del 1985. Renault riguadagnò la redditività nel 1987, tagliando i costi e concentrandosi sulle sue maggiori competenze.

Nel 1993, la Renault si unì a Volvo, ma la fusione non durò a lungo e l'azienda abbandonò il progetto. Per non parlare della privatizzazione dell'azienda nel luglio 1996, che è rimasta nella storia. Renault ha quindi approfittato della sua ritrovata libertà concentrando nel 1999 il suo interesse su Nissan. L'azienda ha continuato a innovare la sua linea di produzione introducendo nuovi modelli, tra cui la Laguna e Megane.

Il successo in Formula 1 ha aiutato il profilo dell'azienda a posizionarsi in alto e l'Alleanza Renault-Nissan ha ristrutturato e creato nuove sinergie. Renault ha accelerato la sua espansione globale acquistando Samsung Motors e Dacia. Il lancio di Logan nel 2004 è stata la pietra miliare fondamentale della strategia dell'azienda con l'obiettivo di conquistare i mercati emergenti.

Nell'aprile 2010, Renault–Nissan si è unita a Daimler, creando uno stabilimento in Marocco in grado di produrre 170.000 veicoli all'anno. Esplorando il mercato cinese, l'azienda ha fatto del suo meglio per aumentare la propria quota di mercato e ha avviato una joint venture con Dongfeng Motor Group. Nel decennio successivo, l'organizzazione ha subito una serie di fusioni e acquisizioni, inclusa l'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi nel 2016, fino a quando la pandemia non l'ha raggiunta.

Nel maggio 2020, Renault ha annunciato che avrebbe tagliato 15.000 posti di lavoro a livello globale a causa del calo delle vendite e della pandemia di COVID-19. Dopo aver registrato un calo dell'1,1% dei ricavi tra gennaio e marzo, l'azienda prevede di ridurre la produzione di automobili per concentrarsi su veicoli con margini più elevati.

Qual è la strategia di Renault?

Renault mira a modernizzare l'industria automobilistica e diventare un leader tecnologico ed energetico. Il segmento C trarrà vantaggio da una migliore distribuzione del mix, da nuove opportunità di business nel ciclo di vita e da uno sviluppo tecnologico all'avanguardia.

Oltre a migliorare la propria struttura organizzativa, Renault prevede di riequilibrare il proprio portafoglio prodotti. L'azienda prevede di lanciare 24 nuovi modelli entro il 2025. Secondo l'azienda, la sua gamma di prodotti includerà almeno dieci modelli di veicoli elettrici.

L'organizzazione si concentra anche sulla massimizzazione della propria efficienza e ottimizzazione delle risorse per creare valore per l'azienda, in particolare nel ramo ingegneristico e produttivo. L'azienda ha ridotto i suoi propulsori da otto a quattro, abbandonando tre binari. Con l'introduzione di nuovi modelli in meno di tre anni, l'efficienza dell'azienda si spiega da sé.

Come fa la Renault a fare soldi?

Sebbene la società sia principalmente impegnata nella produzione di automobili e nella fornitura di servizi correlati, il suo principale flusso di reddito deriva dalla vendita di automobili e veicoli per il trasporto leggero e dalla fornitura di servizi finanziari relativi alla vendita di automobili.

Come si è comportata la Renault negli ultimi anni?

È passato molto tempo da quando l'industria automobilistica ha riscontrato problemi di sovraccapacità in Europa e anche la Renault non fa eccezione. Il prezzo delle azioni della società è diminuito drasticamente negli ultimi anni. Ad esempio, le azioni Renault hanno avuto un valore di circa 75 euro tra il 2016 e il 2018. Raggiungendo poi il massimo storico di 98,75 euro il 6 aprile 2018.

Tuttavia, il valore delle azioni ha iniziato a diminuire e nei due anni successivi scendendo sotto i 16,50 euro. La pandemia ha reso le prospettive finanziarie dell'azienda peggiori del previsto, poiché la società ha registrato una perdita record di 8,05 miliardi di euro durante il 2020.

Grazie all'aumento del volume delle vendite e al suo piano di redditività di turnaround, seguito dal focus sui veicoli ad alto margine, l'azienda è tornata in pista. L'utile netto trimestrale della società è salito a 354 milioni di euro l'anno successivo. Di conseguenza, il prezzo delle azioni della società ha iniziato a salire. Al momento della stesura di questo articolo, rafforza circa al valore di € 31,94.

Analisi fondamentale Renault

L'analisi fondamentale è uno dei metodi più efficaci per determinare il valore intrinseco delle azioni di una società. Aiuta gli analisti a valutare se il titolo sottostante è sottovalutato o sopravvalutato. Gli analisti fondamentali tendono a esaminare molteplici fattori macroeconomici che possono influenzare il valore delle azioni nel tempo.

Prima di acquistare le azioni di una società, gli investitori interpretano diversi rapporti finanziari e variabili, tra cui il rapporto P/E, il ritorno sul capitale proprio, il rapporto prezzo-guadagno, le entrate, i flussi di cassa, ecc. Scopriamo rapidamente come questi rapporti finanziari possono essere utili per la decisione.

Entrate di Renault

Il reddito è il flusso di reddito di un'azienda generato attraverso la vendita di prodotti e servizi. Comprende sia elementi di entrata che di uscita. Abbiamo bisogno di detrarre il costo diretto delle vendite dai ricavi per scoprire l'utile lordo di un'azienda. Tuttavia, i costi indiretti devono essere dedotti dalla cifra dei ricavi per calcolare l'utile netto di un'azienda. Di seguito è riportata la tabella che mostra le entrate di Renault negli ultimi anni.

Fonte: Yahoo! Finanza

L'utile per azione di Renault

Come suggerisce il nome, l'utile per azione aiuta gli investitori a determinare quanto rendimento può generare un'azienda su ogni sua azione. In altri termini, è l'utile netto di una società allocato a ciascuna azione in circolazione. Per calcolare un EPS di una società, puoi dividere i suoi guadagni netti per il numero medio di azioni in circolazione in un dato momento. Anche se gli investitori preferiscono acquistare azioni di società con valori EPS più elevati. Sebbene la società abbia registrato una perdita netta di oltre 8 miliardi di euro nel 2020, ha registrato un EPS negativo di -29,51 per il 2020.

Rapporto P/E Renault

Il rapporto prezzo/utili aiuta gli investitori a confrontare il potenziale di guadagno dell'azienda con il prezzo delle sue azioni. Lo scopo principale di trovare il P/E di una società è determinare se il prezzo delle sue azioni riflette in modo equo il suo potenziale di guadagno. Utilizzando i rapporti P/E, gli investitori possono anche calcolare il tempo minimo che la società impiegherebbe per ripagare il proprio investimento.

Trovare il rapporto P/E di un'azienda è abbastanza semplice. Tutto ciò che serve è dividere l'attuale prezzo delle azioni di una società per il suo EPS. Tuttavia, puoi trovare solo il rapporto P/E per le aziende che realizzano profitti. Poiché l'azienda ha registrato una perdita record lo scorso anno, è impossibile calcolare il suo rapporto P/E.

Rendimento da dividendi di Renault

Il rendimento da dividendo è la percentuale del prezzo delle azioni di una società che conferisce in qualità di dividendo. Ad esempio, se una società il cui prezzo delle azioni è di $ 5 sceglie di pagare un dividendo di 0,50 centesimi su ciascuna azione, il suo rendimento da dividendo può essere calcolato come 0,5/5x100 = 10%.

La maggior parte delle aziende paga i dividendi una volta all'anno. Tuttavia, alcune organizzazioni condividono i propri profitti ogni trimestre o dopo sei mesi. In particolare, le aziende affermate hanno rendimenti da dividendi inferiori rispetto alle aziende in crescita.

Tuttavia, un rendimento da dividendi più elevato non riflette necessariamente un'opportunità di investimento redditizia poiché a volte le società aumentano i pagamenti dei dividendi solo per mantenere l'interesse degli azionisti.

Per quanto riguarda il rendimento da dividendi di Renault, la società paga dividendi su base annuale. Renault ha pagato un dividendo di 3,55 euro l'ultima volta nel 2019. Tuttavia, dopo aver registrato una perdita sostanziale durante la pandemia, la società ha interrotto il pagamento dei dividendi.

Il flusso di cassa di Renault

Un rendiconto finanziario è una rappresentazione sintetica delle transazioni in contanti di un'azienda. In parole povere, è l'importo netto di contanti e mezzi equivalenti in entrata o in uscita da un'impresa. Un rendiconto finanziario è uno degli elementi cruciali da considerare prima di acquistare azioni di una società. Aiuta gli investitori a valutare la liquidità di un'impresa.

In sostanza, un'azienda dovrebbe essere in grado di soddisfare i propri debiti immediati e le spese operative per continuare a funzionare. Gli investitori sono principalmente interessati ai flussi di cassa liberi, ciò perché le aziende li utilizzano per l'espansione del business o per il pagamento di dividendi. I flussi di cassa liberi di Renault sembrano essere migliorati rispetto agli ultimi due anni, come mostrato nell'immagine qui sotto.

Fonte: Yahoo! Finanza

Perché acquistare azioni Renault?

Renault è leader nel mercato dei veicoli elettronici (EV). A differenza di Tesla, che si concentra sulle prestazioni e sulle vendite ai consumatori, Renault si rivolge a flotte, come il noleggio di auto, i taxi e le consegne di cibo.

  • Mentre Renault Master e Kangoo ZE possono essere la soluzione migliore per la consegna di pacchi, la nuova Dacia Spring e la Nissan Leaf riprogettata attireranno i clienti che cercano un'auto economica. Pertanto, ha un enorme potenziale per diventare la scelta preferita di tutte le classi di consumatori.
  • L'azienda ha già iniziato a raccogliere i frutti dal suo rinnovato modello commerciale e ha assistito a un aumento del volume delle vendite e della redditività negli ultimi sei mesi.
  • Gli analisti prevedono inoltre che l'azienda crescerà nei prossimi anni. Dal momento che le azioni della società sono relativamente a buon mercato in questi giorni, acquistarle intorno ai livelli attuali potrebbe essere una decisione sensata prima che sia troppo tardi.

Suggerimento dell'esperto sull'acquisto di azioni Renault

Mentre l'industria automobilistica stava già lottando con la diminuzione delle vendite a causa del cambiamento dell'interesse dei consumatori per i veicoli elettrici, la pandemia ha peggiorato ulteriormente le cose per le aziende produttrici di automobili. Comprendendo però le esigenze dei consumatori, Renault prevede di lanciare dieci nuovi modelli di veicoli elettrici nei prossimi anni. La società sta inoltre espandendo la propria attività nei mercati emergenti tramite una joint venture in Cina. Con la creazione di più impianti di produzione in Russia, Brasile, Turchia e India, l'azienda si sforza di aumentare la propria efficienza produttiva e i margini di crescita. In breve, può essere la soluzione migliore per gli investitori disposti a rimanere pazienti e guardare la società abbracciare il successo negli anni a venire.
- Ana Frincu
Compra Azioni Renault Oggi!

5 fattori da considerare prima di acquistare azioni Renault

1. Comprendere la Società

È fondamentale familiarizzare con il modello di business dell'azienda e altri aspetti. Ti aiuta a capire l'azienda e i suoi piani per i prossimi anni. Dedica un po' di tempo alla ricerca dell'azienda e alla raccolta di quanti più dettagli possibili. Esamina i dati finanziari dell'azienda e cerca i vari rapporti fondamentali per valutare il potenziale di redditività dell'azienda. Fai attenzione se l'azienda ha un vantaggio competitivo o uno svantaggio rispetto ai suoi concorrenti.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Imparare le regole di base dell'investimento può aiutarti a prendere decisioni appropriate. Inizia sempre con un piccolo investimento e non puntare troppo su un singolo titolo. Ricorda, le cose non vanno sempre come previsto. Anche se le azioni sono meno volatili di altre attività negoziabili come le criptovalute, possono comunque mostrare variazioni di prezzo improvvise a causa di molteplici ragioni, comprese le informazioni privilegiate. Pertanto, non farti prendere dal panico e mantieni la calma e la concentrazione. Con una chiara strategia di trading in mano e vari strumenti di gestione del rischio, puoi lavorare per realizzare profitti.

3. Scegli con cura il tuo Broker

La selezione di un broker affidabile è fondamentale durante il trading di azioni. In generale, i broker regolamentati tendono ad essere più affidabili di quelli non regolamentati poiché devono rispettare le istruzioni normative per continuare le loro operazioni. Assicurati che il tuo broker selezionato rispetti le normative di un rispettivo istituto di regolamentazione nella tua regione, come ASIC, CySEC e FCA. Oltre a una piattaforma di trading intuitiva, dovrebbe avere tutti gli strumenti di trading di base e avanzati disponibili per offrirti una esperienza di trading completa. Non dimenticare di controllare la struttura dei prezzi del tuo potenziale broker e il livello di assistenza clienti prima di registrarti.

4. Decidi quanto vuoi investire

Tenendo sotto controllo il tuo livello di tolleranza al rischio, decidi l'importo che desideri investire. Ti spingerà senza dubbio a diversificare il tuo rischio, piuttosto di mettere tutte le uova nello stesso paniere. Ad esempio, se desideri investire $ 20.000, potresti prendere in considerazione la creazione di un portafoglio di più azioni invece di acquistare solo azioni Renault. La diversificazione del portafoglio ti aiuta a coprire le tue perdite e ti mantiene complessivamente redditizio.

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Prenditi tutto il tempo per decidere il motivo principale del tuo investimento. Ad esempio, se si prevede di risparmiare per la pensione, potrebbe essere necessario mantenere l'investimento per un lungo periodo. In questo modo puoi ricevere pagamenti perpetui di dividendi e massimizzare il tuo capitale nel tempo.

La linea di fondo sull'acquisto di azioni Renault

Renault ha lottato per anni con una pessima reputazione in termini di affidabilità. Adesso le cose sembrano però essere cambiate, considerato che più persone sono interessate all'acquisto dei suoi veicoli. Le statistiche di vendita mostrano che l'azienda ha migliorato i propri limiti di affidabilità e i consumatori hanno iniziato a fidarsi del marchio poiché l'azienda ha registrato un aumento delle vendite durante la prima metà del 2021. Con l'introduzione di una gamma di nuovi modelli nei prossimi anni, l'azienda sembra avere un solido piano strategico per la crescita. Alla luce di tutto ciò, renderlo parte del tuo portafoglio di investimenti potrebbe essere un'ottima scelta.

Se senti il bisogno di acquistare una partecipazione in Renault, la procedura è semplice. Apri un conto con il tuo broker preferito e fai uno scambio.

Se invece non sei ancora sicuro che il titolo possa essere adatto al tuo portafoglio di investimenti, prenditi il tuo tempo. Continua a fare ricerche sull'azienda e sul processo di investimento.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Euronext Paris elenca le azioni della società sotto il ticker RNO. Di conseguenza, puoi acquistare questo titolo registrandoti presso un broker online che fornisce l'accesso al mercato azionario francese.

  2. Dopo aver aperto un conto con un broker e averlo verificato, puoi acquistare immediatamente il titolo Renault. Tieni presente che devi verificare il tuo account prima di poter iniziare ad acquistare azioni della società. Puoi utilizzare la tua carta d'identità, passaporto o patente di guida per la verifica del tuo account.

  3. La società era stata coerente con l'erogazione di dividendi prima della pandemia. Tuttavia, il consiglio di amministrazione della società ha deciso di non pagare i dividendi per un periodo non specificato.

  4. Sia le analisi fondamentali che tecniche aiutano i trader a prendere decisioni di investimento informate. Mentre l'analisi fondamentale offre approfondimenti a lungo termine sull'azienda, l'analisi tecnica viene solitamente utilizzata per decisioni di investimento a breve termine.

  5. Puoi utilizzare la funzione stop-loss, che ti aiuta a limitare la tua perdita chiudendo automaticamente le tue posizioni se un mercato va oltre un limite specifico.

  6. Tutto dipende dal broker che usi per acquistare azioni Renault. I broker di sconti sono noti per addebitare meno rispetto ai broker a servizio completo. Tuttavia, dovresti controllare la struttura delle commissioni del broker prima di iscriverti.