HomeNewsTesla cala dopo che Musk ha acquistato Twitter: ecco cosa segnalano i grafici

Tesla cala dopo che Musk ha acquistato Twitter: ecco cosa segnalano i grafici

Mircea Vasiu

Tesla perde oltre l’8% a causa del prestito a margine utilizzato da Elon Musk per finanziare l’acquisizione di Twitter. Cosa ci segnala l’analisi tecnica?

In una straordinaria svolta di eventi, Twitter ha accettato l’offerta di Elon Musk di rendere l’azienda privata, dopo che egli ha dettagliato il suo piano di finanziamento. Sebbene gli azionisti di Twitter possano essere contenti perché le loro azioni sono state comprate ad un prezzo più alto di quello di mercato, gli azionisti di Tesla hanno motivo di essere preoccupati.

Come si è scoperto, Elon Musk ha preso in prestito più di 12 miliardi di dollari per assicurarsi il finanziamento dell’accordo su Twitter. Oltretutto, lo ha fatto tramite un prestito di margine garantito dando azioni di Tesla in pegno.

Più precisamente, Elon Musk ha promesso azioni Tesla per un valore di circa 62 miliardi per garantire il prestito. Se il prezzo delle azioni di Tesla scendesse del 43%, le banche inizieranno a venderle poiché Elon Musk riceverebbe un richiamo di margine.

Il livello del richiamo di margine è di 570$, il prezzo delle azioni di Tesla viene scambiato a 909$ al momento della stesura di questo articolo.

Il prezzo delle azioni di Tesla fallisce alla resistenza dinamica

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, anche il prezzo delle azioni sembra ribassista. 1.200$ si è rivelato un livello difficile da superare e il prezzo delle azioni è stato rifiutato in caso di resistenza dinamica.

Al livello attuale, non è in vista alcun supporto significativo fino all’area dei 700 dollari. Questa è un’area in cui il prezzo delle azioni si è invertito nel 2022 e non dovrebbe sorprendere vedere il mercato testare di nuovo la sua forza.

L’aumento vertiginoso del prezzo delle azioni di Tesla durante la pandemia di COVID-19 potrebbe essersi fermato. Se i ribassisti lo spingeranno attraverso il livello di supporto di 700$, è improbabile che il mercato non arriverà a 570$, considerando che tutti conoscono il livello di invalidamento a cui le banche inizieranno a vendere per coprire il prestito di Elon Musk.