HomeNewsSe il supporto delle azioni Microsoft fallisce, ecco quando acquistare

Se il supporto delle azioni Microsoft fallisce, ecco quando acquistare

News Team

Al minimo di questa settimana, le azioni Microsoft sono scese di oltre il 31,5% dal massimo storico. Questo è il peggior declino in più di un decennio.

La recente performance azionaria è stata una pillola difficile da ingoiare per i rialzisti di Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT).

Solo pochi mesi fa, Alphabet Inc (GOOGL) (GOOG), Microsoft e Apple Inc (NASDAQ: AAPL) erano i leader di forza relativa tra le tecnologie megacap. Erano i migliori del gruppo e hanno resistito abbastanza bene alla pressione di vendita rispetto ai colleghi.

Ora, solo Apple rimane in quel gruppo (e in realtà è affiancata da Tesla Inc (NASDAQ: TSLA) al momento).

Microsoft ha riportato risultati trimestrali per lo più solidi e anche solo questa settimana ha prodotto un aumento del dividendo del 10%.

Finora, tuttavia, non ha avuto importanza poiché le azioni Microsoft hanno raggiunto i nuovi minimi di 52 settimane martedì. Diamo un’occhiata al grafico.

Quando acquistare azioni Microsoft

Grafico settimanale delle azioni Microsoft. Grafico per gentile concessione di TrendSpider.com.

Sono tornato indietro negli ultimi 12 anni, nel 2010. A quel punto, Microsoft doveva ancora superare il suo massimo dell’era dot-com, ma la maggior parte dei suoi grandi ritiri erano compresi tra il 15% e il 20%.

Al di fuori di questi ritiri, solo due spiccano: la correzione del 28% nel 2010 e la correzione del 30,5% ai minimi di Covid nel marzo 2020.

Ci sono solo due ritiri superiori al 30%: la correzione covid e ora.

Al minimo di questa settimana, le azioni Microsoft sono scese del 31,5% dal massimo storico. Quindi questo tipo di correzione è insolito, almeno rispetto agli ultimi dodici anni.

Sebbene il ritiro sia stato difficile, i livelli ora sono chiari.

Le azioni sono attualmente in bilico sul livello di $ 240. Questo è il ritracciamento del 50% dal massimo storico fino al minimo covid di marzo 2020. È anche qui che è entrato in gioco il minimo di quest’anno, a giugno.

Se questo livello regge, voglio vedere come se la cava Microsoft con un rimbalzo a $ 250. Al di sopra di ciò si apre la porta alle medie mobili a 10 e 21 settimane nella fascia bassa e media di $ 260.

Al ribasso, una rottura e una chiusura al di sotto dei 240$ potrebbero aprire la porta verso l’area da 215$ a 225$.

Sebbene si tratti di un intervallo ampio, la volatilità sarà elevata e dobbiamo essere consapevoli delle zone chiave piuttosto che dei livelli minimi.

In ogni caso, questa zona di $ 10 contiene la media mobile di 200 settimane, il ritracciamento del 61,8% e il livello di breakout del 2021 vicino a $ 225.

Per quel che vale, l’estensione al ribasso del 161,8% dell’attuale range (misurato dal massimo della gamba “D” fino al minimo della gamba “C”) entra in gioco intorno a $ 210.

Anche se ciò farebbe scendere le azioni Microsoft di circa il 40% dal massimo, penso che questa sia un’area in cui i rialzisti a lungo termine sono spinti ad acquistare il titolo piuttosto che a venderlo, dato quanto sia un bene questa società.

In questo senso, è abbastanza simile alla configurazione in Alphabet.