HomeNewsPeloton riduce le prospettive di fatturato per l’anno a 3,7mrd$ circa

Peloton riduce le prospettive di fatturato per l’anno a 3,7mrd$ circa

Hassan Maishera

Peloton ha ridotto la sua proiezione dei ricavi per l'intero anno dopo che la società ha avuto un inizio del 2022 negativo.

Peloton ha annunciato oggi di aver ridotto le sue prospettive finanziarie per l'intero anno a seguito di un pessimo inizio del nuovo anno.

Questo ultimo sviluppo arriva anche dopo che la società ha annunciato che il CEO John Foley si sarebbe dimesso dal suo ruolo mentre Peloton si imbarca in una più ampia ristrutturazione dell'azienda.

Per l'anno in corso, la società stimava in precedenza un fatturato compreso tra 4,4 e 4,8 miliardi di dollari. Tuttavia, Peloton ha ora ridotto queste cifre ad un range compreso tra 3,7 miliardi e 3,8 miliardi di dollari.

Peloton ha aanche affermato che prevede di terminare il 2022 con circa tre milioni di abbonati, una cifra inferiore alle stime precedenti che andavano da 3,35 a 3,45 milioni. Le azioni di Peloton sono scese di oltre il 2% durante la sessione di negoziazione pre-mercato di martedì.

La società ha annunciato oggi l'uscita del suo CEO Foley. Barry McCarthy, l'ex chief financial officer di Spotify e Netflix, assumerà la posizione, fungerà anche da presidente e si unirà al consiglio di Peloton.

Peloton è destinato a tagliare centinaia di altri posti di lavoro nelle aziende e ridurre i costi annuali di milioni di dollari. Queste misure darebbero alla società la possibilità di riconquistare la fiducia degli investitori e di ripristinare la propria attività per uscire dalla crisi della pandemia.

Quest'ultimo sviluppo arriva dopo le notizie di ieri secondo cui Peloton è in trattative per essere comprata. Finora, Amazon e NIKE sono alcuni dei corteggiatori, assieme al gigante tecnologico Apple, altra società che sarebbe interessata ad acquisire Peloton.

Nonostante le voci, Peloton e i suoi dirigenti devono ancora parlare di una potenziale acquisizione della società. Anche Amazon, Apple e NIKE non hanno commentato la notizia da quando è uscita.