HomeNewsCEO di Moderna: la pandemia potrebbe essere nelle sue fasi finali

CEO di Moderna: la pandemia potrebbe essere nelle sue fasi finali

Hassan Maishera

Il Coronavirus ha colpito l'economia globale negli ultimi due anni, ma potrebbe finire presto.

Il CEO di Moderna Stephane Bance ha dichiarato alla CNBC in una recente intervista che è ragionevole pensare che la pandemia sia nelle sue fasi finali.

Il Covid-19 esiste da più di due anni ormai. Durante quel periodo, l'economia globale è stata rimodellata quando le aziende e i governi hanno imparato ad adottare nuovi modi per far funzionare le cose.

Nella sua intervista di oggi, Bance ha affermato che la pandemia di Covid-19 potrebbe essere ora nelle sue fasi finali. L'amministratore delegato di Moderna ha detto:

"C'è una probabilità dell'80% che man mano che si evolve Omicron o si evolve il virus SarsCov-2, vedremo virus sempre meno virulenti. Penso che siamo stati fortunati che l'omicron non fosse molto virulento, anche se vediamo ancora migliaia di persone che muoiono ogni giorno in tutto il pianeta a causa sua".

Moderna sta cercando di espandere la sua presenza in Asia e Bance ha discusso del motivo alla base di questa volontà. Egli ha detto:

“Il motivo per cui vogliamo espanderci in Asia è l'importanza di quella regione. Il fatto che questo virus non stia scomparendo… Questo virus rimarrà per sempre con gli esseri umani, come l'influenza, e dovremo conviverci".

L'amministratore delegato di Moderna ha sottolineato di trovare molto eccitante l'espansione dell'azienda in Asia. Moderna ha in programma di aprire nuove filiali in Malesia, Taiwan, Singapore e Hong Kong.

L'espansione arriva in un momento nel quale l'azienda farmaceutica continua ad aumentare la produzione e la distribuzione del suo vaccino COVID-19 e dei futuri vaccini e terapie mRNA.

Al momento, il vaccino a mRNA di Moderna non è disponibile a Hong Kong nonostante il recente aumento dei casi di Covid. Tuttavia, Bance ha concluso che l'azienda sta lavorando duramente per ottenere le autorizzazioni normative necessarie per rendere disponibile il vaccino anche ad Hong Kong.