HomeNewsNetflix vuole introdurre la pubblicità e abolire la condivisione delle password

Netflix vuole introdurre la pubblicità e abolire la condivisione delle password

Il primo trimestre di quest’anno è stato il peggiore per Netflix e la società è pronta ad apportare modifiche al modo in cui opera.

Secondo quanto riferito, la piattaforma di streaming video Netflix sta valutando la possibilità di introdurre annunci pubblicitari da far vedere ai suoi spettatori. La società ha utilizzato un modello senza pubblicità negli ultimi anni, ma questo potrebbe cambiare in qualsiasi momento.

Una fonte vicina alla questione ha detto alla CNBC che Netflix potrebbe lanciare un abbonamento a livello a prezzo più basso supportato dalla pubblicità prima della fine dell’anno. La fonte ha affermato che la società ha informato i suoi dipendenti che il livello supportato dalla pubblicità potrebbe essere introdotto già nel quarto trimestre dell’anno.

Introducendo un tipo di abbonamento che include la pubblicità, Netflix spera di attirare più utenti, generare più entrate dal loro abbonamento, oltre alle entrate generate dalle pubblicità mostrate agli spettatori.

Durante la teleconferenza sugli utili del primo trimestre dell’azienda alcune settimane fa, il co-CEO Reed Hastings ha affermato che Netflix sta ancora cercando di capire come gestire questo modello. Durante quella conferenza ha affermato che un’opzione supportata dalla pubblicità non sarebbe stata disponibile sul servizio ancora per un anno o due.

Tuttavia, la società di streaming video ha lottato con una base di abbonati piuttosto piatta negli ultimi trimestri. Nel primo trimestre dell’anno, Netflix ha perso più di 200.000 abbonati, il che ha fatto crollare il prezzo delle sue azioni di oltre il 30% in poche ore.

Dall’inizio dell’anno, le azioni di Netflix hanno perso oltre il 70% del loro valore. Un abbonamento che include la pubblicità potrebbe aiutare l’azienda ad attrarre e trattenere i consumatori attenti al prezzo.

La società vorrebbe inoltre reprimere la condivisione delle password entro la fine dell’anno. Netflix ha affermato che circa 100 milioni di famiglie in tutto il mondo utilizzano una password condivisa per accedere ai contenuti. Ha aggiunto che la maggior parte delle password condivise si trova in Canada e negli Stati Uniti.

La password condivisa ha influenzato negativamente le entrate di Netflix e la crescita degli abbonati, ha aggiunto.