HomeNewsLe azioni dei servizi di pubblica utilità sono storicamente in una brutta corsa; Non lo facevo da 20 anni

Le azioni dei servizi di pubblica utilità sono storicamente in una brutta corsa; Non lo facevo da 20 anni

News Team

I servizi di pubblica utilità hanno fatto un tuffo, ma le condizioni in cui è successo sono molto insolite.

Abbiamo assistito a un calo abbastanza costante dei prezzi delle azioni per tutto il 2022, ma le azioni conservative hanno resistito abbastanza bene. La crescita dei dividendi, la bassa volatilità e i beni di prima necessità hanno limitato le perdite e alleviato parte del dolore di questo anno senza precedenti.

Uno dei settori più performanti del mercato è stato quello dei servizi di pubblica utilità. Dico “era stato” perché quella tendenza ha fatto una notevole inversione.

Il settore è cresciuto di oltre il 10% sull’anno di recente, all’inizio di settembre, e ha sovraperformato l’S&P 500 di oltre il 25%. Tuttavia, il sentiment nelle ultime tre settimane all’interno dei servizi pubblici è notevolmente peggiorato.

È un po’ curioso. L’ambiente tipico in cui vediamo che i servizi pubblici vanno particolarmente bene è durante i mercati al ribasso. Se le azioni scendono, gli investitori tendono a spostarsi nei summenzionati settori azionari prudenti e nei Treasury. Sappiamo che i Treasury non stanno funzionando quest’anno e questo ha aiutato a spiegare perché le azioni difensive hanno funzionato così bene.

Ma l’ultimo mese è stato un’anomalia. I servizi di pubblica utilità stanno sottoperformando anche se i prezzi delle azioni continuano a scendere. E non solo di poco. Di molto! Negli ultimi 15 giorni di negoziazione, le utility (XLU) hanno sottoperformato l’S&P 500 (SPY) di oltre il 10%.

Se guardi indietro ai 24 anni in cui XLU è in circolazione, puoi vedere che questo è stato davvero un evento raro.

Servizi di pubblica utilità e rendimenti S&P 500

Probabilmente non saresti sorpreso delle altre volte che è successo.

  • 2001-2002: Bolla tecnologica
  • 2008-2009: Crisi finanziaria
  • 2015: crisi delle obbligazioni spazzatura
  • 2018
  • 2019
  • 2022

Ma, ancora una volta, le utility di solito sottoperformano l’S&P 500 quando le condizioni sono rialziste. Dopotutto, quando le azioni sono in rialzo, gli investitori non vogliono essere prudenti. Vogliono essere aggressivi. Nel 2022, i servizi di pubblica utilità stanno registrando una performance nettamente inferiore anche se il mercato in generale è in calo.

Da quando XLU ha debuttato nel 1998, questo è successo solo un’altra volta. Nel 2002, durante la bolla tecnologica, le utility hanno sottoperformato l’S&P 500 di oltre il 10%, mentre l’S&P 500 è sceso. Questo è tutto.

Il 2022 è stato uno dei mercati più strani della storia. Piccoli aneddoti come questo rendono l’anno più strano.