HomeNewsTop 3 titoli di cybersecurity da comprare in un forte tasso CAGR del settore

Top 3 titoli di cybersecurity da comprare in un forte tasso CAGR del settore

Mircea Vasiu

Si prevede che il CAGR del settore della sicurezza informatica crescerà del 14,56% nel periodo 2021-2026. Ecco tre titoli di sicurezza informatica da acquistare per cavalcare la tendenza: Cisco Systems, Juniper Networks e Splunk.

I titoli di sicurezza informatica possono essere interessanti per gli investitori a causa dell'elevato CAGR previsto nei prossimi cinque anni e delle nuove tendenze innescate dalla pandemia di COVID-19, come ad esempio il lavoro a distanza, richiede che le persone siano connesse online più che mai.

Pertanto, per mitigare le minacce informatiche, le organizzazioni e le aziende devono investire di più nella sicurezza informatica negli anni a venire. Si prevede che il settore crescerà a un tasso CAGR del 14,56% nei prossimi cinque anni.

Quindi quali sono i migliori titoli di sicurezza informatica da acquistare in mezzo a tali tendenze? Ecco tre nomi da considerare: Cisco Systems, Juniper Networks e Splunk.

Cisco Systems

Cisco è uno dei maggiori attori nel settore delle apparecchiature per le comunicazioni. Con sede a San Jose, in California, impiega quasi 80.000 persone e vende, tra le altre cose, prodotti di rete basati su protocollo Internet.

Pochi investitori sono consapevoli che Cisco è una società che paga dividendi. Il dividendo è cresciuto negli ultimi 10 anni consecutivi e il rapporto di pagamento è del 44,82%. Inoltre, il rendimento da dividendo a termine del 2,68% rende il titolo interessante.

Il prezzo delle azioni Cisco è aumentato del 13,08% negli ultimi dodici mesi e la società opera con un margine di profitto lordo del 63,73%, superiore alla mediana del settore del 25,53%. La valutazione appare interessante anche se consideriamo il P/E Non-GAAP (TTM) inferiore alla mediana del settore di -22,88%.

Juniper Networks

Juniper Networks è un'altra società della California che opera nel settore delle apparecchiature per le comunicazioni. Impiega poco più di 10.000 persone ed è stata fondata nel 1996. Proprio come Cisco, si concentra sui prodotti di rete.

Il prezzo delle sue azioni ha sovraperformato i suoi concorrenti negli ultimi 12 mesi, in rialzo del 38,81%. Inoltre, Juniper Networks paga un dividendo. Il tasso di crescita a 5 anni è del 14,87% e il rendimento da dividendo a termine è del 2,42%. Il margine di profitto lordo di Juniper supera la mediana del settore del 15,84%.

Splunk

Splunk è il più piccolo dei tre, almeno per quanto riguarda il numero di occupati: 6.500. Si concentra su soluzioni software e cloud e ha sede in California.

Splunk non paga dividendi, ma opera con il margine di profitto lordo più alto delle tre società citate in questo articolo: 72,46%.