HomeNewsTop 3 titoli di beni di consumo discrezionali da acquistare ad aprile

Top 3 titoli di beni di consumo discrezionali da acquistare ad aprile

Mircea Vasiu

I titoli di consumo discrezionali tendono a sovraperformare in periodi di forte crescita economica. Quindi quali sono i migliori titoli di beni di consumo discrezionali da acquistare ad aprile?

Durante l'ultima conferenza stampa, successiva al rilascio della dichiarazione del FOMC, il presidente della Fed, Jerome Powell, ha dichiarato che si prevede che la crescita economica degli Stati Uniti supererà il suo potenziale nel 2022. I titoli di aziende di beni di consumo voluttuari tendono a vedere forti guadagni quando l'economia è in espansione.

Quindi, se il tasso di crescita economica degli Stati Uniti è così alto, quali sono i migliori titoli di beni di consumo discrezionali da acquistare ad aprile? Ecco tre  nomi da considerare: Amazon, Home Depot e Nike.

Amazon

Amazon (NASDAQ:AMZN) è una delle aziende più famose al mondo e non sta pagando dividendi. Il gigante della vendita al dettaglio online ha visto aumentare il prezzo delle sue azioni di oltre il 1.500% negli ultimi dieci anni.

Durante la pandemia di COVID-19, Amazon è stata una delle poche aziende che ha continuato ad espandersi, creando nuovi posti di lavoro e beneficiando del cambiamento nel comportamento dei consumatori. Come si è scoperto, persone provenienti da tutto il mondo hanno utilizzato i servizi online per fare acquisti per le loro necessità quotidiane e altro a causa del blocco causato dalla pandemia.

Per molti, Amazon è un'azienda costosa. Il titolo non è andato da nessuna parte nell'ultimo anno, ha guadagnato circa il 10%, ma niente di impressionante.

Tuttavia, si aggira vicino ai massimi storici e TUTTI gli analisti hanno emesso una raccomandazione di acquisto per il prezzo delle azioni di Amazon. Su 100 analisti, 100 hanno emesso una raccomandazione di acquisto.

Home Depot

Home Depot (NYSE:HD) è un rivenditore di articoli per la casa che impiega quasi mezzo milione di persone. Con sede ad Atlanta, in Georgia, paga un dividendo trimestrale con un payout ratio del 44,14% e un dividend yield a termine del 2,39%.

Nike

Nike (NYSE:NKE) è un'altra società che ha visto aumentare il prezzo delle sue azioni durante la pandemia di COVID-19. Anche se al di fuori dei suoi massimi, raggiunti nella fine del 2021, le azioni di Nike continuano a dare risultati premiando i suoi azionisti pagando un dividendo trimestrale.

Nike ha aumentato il dividendo annuale negli ultimi vent'anni consecutivi. Il suo margine di profitto lordo supera la mediana del settore del 28,88%.