HomeNewsTitoli difensivi da comprare per proteggersi da una possibile recessione

Titoli difensivi da comprare per proteggersi da una possibile recessione

Mircea Vasiu

I titoli difensivi sono noti per il loro dividendo costante e la stabilità dei prezzi. Inoltre, non sono ciclici poiché i loro prodotti o servizi non sono correlati al ciclo economico. Quindi quali sono i migliori titoli difensivi da acquistare in caso di recessione?

Un'economia cresce in cicli, non in linea retta. La teoria di un ciclo economico ci dice che i periodi di espansione sono seguiti da periodi di contrazione.

Col tempo, il PIL complessivo cresce ma con qualche intoppo lungo la strada. Una recessione economica è definita da un minimo di due trimestri consecutivi di crescita economica negativa.

Ora che la guerra è iniziata nell'Europa orientale e le banche centrali sono intrappolate, costrette ad aumentare il rallentamento economico per combattere l'inflazione, cosa dovrebbero fare gli investitori del mercato azionario? Una soluzione: investire in titoli difensivi.

Questi titoli sono noti per il loro dividendo costante e per la fornitura di prodotti e servizi con una domanda poco influenzata dal ciclo economico. Ecco alcuni nomi da considerare: Walmart, CVS Health e General Electric.

Walmart

Walmart è una delle più grandi società negli Stati Uniti e nel mondo. Gestisce ipermercati e supercentri ed è un'azienda rappresentativa del settore dei beni di prima necessità. Questo è un settore difensivo, quindi Walmart paga un dividendo costante e i suoi prodotti e servizi non sono correlati al ciclo economico.

La società ha aumentato il dividendo annuale negli ultimi 48 anni consecutivi e il rapporto di distribuzione dei dividendi è del 34,11%.

CVS Health

CVS Health è una società americana del Rhode Island che opera nel settore dei servizi sanitari. Questo è un titolo difensivo scambiato vicino ai massimi storici e che paga un dividendo costante.

Il rendimento del dividendo a termine è del 2,15% e il rapporto di pagamento del dividendo è del 23,78%. All'attuale prezzo di borsa, la società ha un valore di 133,77 miliardi e l'enterprise value è di 197,55 miliardi di dollari.

General Electric

General Electric è un'iconica azienda americana. È una delle aziende più antiche al mondo, un conglomerato industriale con attività in tutto il mondo, che impiega quasi 170.000 persone. Paga un dividendo trimestrale e il prezzo delle azioni è rimasto quasi piatto negli ultimi dodici mesi.