HomeNewsPrevisione del prezzo del Nasdaq 100 dopo il rally della scorsa settimana

Previsione del prezzo del Nasdaq 100 dopo il rally della scorsa settimana

Mircea Vasiu

Il rally del Nasdaq 100 è continuato questa settimana. Cosa dovrebbero aspettarsi gli investitori in futuro?

Le azioni negli Stati Uniti hanno recuperato gran parte delle perdite del 2022 nonostante la Federal Reserve abbia avviato un ciclo di inasprimento. In particolare, la corsa rialzista del settore tecnologico è impressionante, poiché esso è rimbalzato quasi a 2.000 pp dai minimi.

È solo un rialzo del mercato ribassista o le azioni si stanno dirigendo verso un nuovo massimo storico?

Il quadro tecnico 

Dal punto di vista dell'analisi tecnica, l'indice Nasdaq 100 sembra rialzista. Anche la serie dei massimi più bassi è stata rotta e il bias è rialzista per almeno due motivi.

In primo luogo, il mercato ha formato una divergenza rialzista con il Relative Strength Index. Più precisamente, mentre il settore tecnologico continuava a formare nuovi minimi inferiori, l'RSI non li ha confermati.

In secondo luogo, un pattern a cuneo discendente è terminato di recente. Il breakout sopra la trendline superiore è un risultato rialzista e indica un rialzo ancora maggiore. I cunei che cadono vengono spesso ritracciati per intero e il più delle volte almeno del 50%.

Il settore tecnologico è stato ipervenduto

Il settore tecnologico è stato ipervenduto nel 2022. Durante la pandemia di COVID-19, gli investitori hanno acquistato azioni tecnologiche e, verso la fine dello scorso anno, la presa di profitto è stata l'unico scopo del gioco. Il recente calo del 2022 ha rappresentato il calo che molti investitori si aspettavano di acquistare, e così è stato.

Le azioni rimangono in offerta nonostante la Fed abbia una politica aggressiva

La Fed ha alzato il tasso sui fondi federali e ha parlato in modo aggressivo. Molti partecipanti al mercato ritengono che essa aumenterà i tassi molto più rapidamente a causa del tasso di inflazione più elevato e un aumento dei tassi di 50 pb non dovrebbe essere escluso alla prossima riunione della Fed.

Le azioni tendono a sottoperformare durante un ciclo di inasprimento, ma gli investitori hanno poche scelte considerando il divario tra il tasso di inflazione e il tasso dei fondi federali. In altre parole, anche se la Fed farà un rialzo dei tassi di 50 pb alla prossima riunione, esso è troppo poco e arriva troppo tardi per combattere un'inflazione così elevata.

Dovremmo tutti ricordare che non più tardi nella seconda parte del 2021, la Fed ha ritenuto che l'inflazione fosse transitoria. Quello che vediamo ora non solo non è un fenomeno transitorio, ma sta crescendo molto più velocemente del previsto.

Per riassumere, l'indice Nasdaq 100 sembra rialzista nonostante la Fed abbia avviato un ciclo di stretta.