HomeNewsPorsche aumenta l’obiettivo di vendita della sua macchina elettrica

Porsche aumenta l’obiettivo di vendita della sua macchina elettrica

Hassan Maishera

Porsche ha visto prestazioni eccellenti del suo veicolo elettrico e ha aumentato il suo obiettivo di entrate a lungo termine

La casa automobilistica tedesca Porsche ha annunciato oggi di aver aumentato il suo obiettivo di vendita per il suo veicolo elettrico nei prossimi anni.

La berlina Porsche Taycan completamente elettrica dell'azienda attualmente vende più della sua iconica auto sportiva 911, con il risultato che l'azienda sta aumentando la sua attenzione sui veicoli elettrici.

Secondo il CEO di Porsche Oliver Blume, la società ora prevede che oltre l'80% delle sue entrate proverrà dalle vendite di veicoli elettrici entro il 2030. Ha affermato:

“Il futuro di Porsche è elettrico”.

Porsche ha aggiunto che lancerà una versione ibrida della 911. L'aumento dell'attenzione sui veicoli elettrici è un allontanamento dalla precedente previsione della società secondo cui le sue entrate sarebbero derivate dalla vendita di veicoli elettrici misti, completamente elettrici e ibridi plug-in .

La Taycan è il primo veicolo completamente elettrico dell'azienda tedesca e lo scorso anno ha generato il 14% dei ricavi di Porsche dalle vendite di auto. Nel 2021, Porsche ha venduto 41.296 unità Taycan, superando il record di vendite della 911 a 38.464 unità.

Porsche ha raddoppiato i suoi sforzi per i veicoli elettrici e presto ne lancerà altri due. Il SUV Macan verrà lanciato l'anno prossimo, mentre l'auto sportiva 718 è prevista per il 2025. Tuttavia, la società deve ancora rivelare i tempi esatti per il loro rilascio.

La società ha riferito che circa il 40% di tutti i veicoli venduti in Europa nel 2021 erano auto elettriche o veicoli ibridi plug-in. Porsche offre attualmente due veicoli ibridi plug-in, che molti considerano un ponte prima che l'azienda passi ai veicoli completamente elettrici.

I veicoli elettrici stanno diventando popolari in varie parti del mondo. La necessità di utilizzare prodotti con una minore impronta di carbonio è una delle ragioni principali per cui i consumatori stanno cambiando i loro comportamenti di acquisto.