HomeNewsDovreste comprare azioni Twitter dopo che Elon Musk ha acquistato una quota del 9,2%?

Dovreste comprare azioni Twitter dopo che Elon Musk ha acquistato una quota del 9,2%?

Mircea Vasiu

Le azioni di Twitter sono aumentate del 27,12% ieri dopo che Elon Musk ha rivelato di aver comprato una quota del 9,2%. Dovreste quindi comprare azioni Twitter?

Ieri è stata diffusa la notizia che Elon Musk, CEO di Tesla, è diventato il maggiore azionista di Twitter. Secondo la Security and Exchange Commission (SEC), Musk ha acquisito una quota del 9,2% e la notizia ha fatto salire il prezzo delle azioni della piattaforma di quasi il 30%.

Twitter gestisce una delle piattaforme di social media più popolari e influenti a livello globale. Decine di milioni di persone seguono l'account di Musk e la community di Fintwit è una delle più rispettate nel settore finanziario.

Le azioni di Twitter hanno avuto una vita difficile. Ad esempio, il prezzo delle azioni è aumentato dell'11,29% negli ultimi 10 anni, poiché la società ha avuto difficoltà a monetizzare la sua popolarità.

Tuttavia, Twitter è un'azienda redditizia. Pur non pagando un dividendo, opera con un margine di profitto lordo negli ultimi dodici mesi del 64,60%, superiore alla mediana del settore del 27,10%.

Il prezzo delle azioni di Twitter si sta dirigendo verso un'area cruciale

Dal punto di vista dell'analisi tecnica, il prezzo delle azioni di Twitter è uscito da un consolidamento triangolare che ha agito come un modello di inversione. Il mercato è visto in rialzo prima dell'apertura del mercato degli Stati Uniti e c'è poca o nessuna resistenza fino all'area cruciale di 65$.

Quel livello rappresenta l'apice di un precedente triangolo in contrazione che ha portato alla recente tendenza al ribasso. Pertanto, una chiusura giornaliera superiore ai 65$ sposterebbe la tendenza in modo decisamente rialzista.

Al prezzo di mercato attuale, la capitalizzazione di mercato di Twitter ha raggiunto 31,41 miliardi di dollari e il suo valore aziendale di 30,56 miliardi di dollari. Gli investitori si aspettano che le entrate annuali raggiungano i 6 miliardi di dollari alla fine del periodo fiscale a dicembre 2022.

Gli analisti non erano eccessivamente ottimisti su Twitter prima dell'annuncio di Elon Musk. Ad esempio, dei 76 analisti che coprono il prezzo delle azioni, 48 avevano valutazioni neutre, 25 avevano valutazioni di acquisto e 3 avevano valutazioni di vendita.

L'utile netto di Twitter dovrebbe essere di 690 milioni di dollari entro dicembre 2022 e dovrebbe aumentare a 2,23 miliardi entro il 2026. Il rapporto P/E è 47,91 e si prevede che diminuirà a 15,84 entro il 2026.