HomeNews3 punti chiave dopo la pubblicazione dei guadagni di Berkshire Hathaway

3 punti chiave dopo la pubblicazione dei guadagni di Berkshire Hathaway

Mircea Vasiu

Berkshire Hathaway ha visto le sue partecipazioni perdere valore nel primo trimestre del 2022. Ha registrato utili significativamente inferiori, ma ha acquistato più azioni nel calo del mercato.

Nel fine settimana si è svolto uno degli eventi più attesi dagli investitori del mercato azionario. Berkshire Hathaway ha presentato i suoi rapporti finanziari per il primo trimestre dell’anno e la conferenza stampa ospitata da Warren Buffett e Charlie Munger è stata seguita dagli investitori del mercato azionario di tutto il mondo.

Il mercato azionario statunitense ha vitsto un calo nei primi quattro mesi dell’anno, in quello che si è rivelato essere uno degli inizi d’anno peggiori della storia. Gli investitori volevano sapere cosa pensano Warren Buffett e Charlie Munger, investitori veterani, del mercato e cosa hanno fatto durante il primo trimestre.

Ecco tre punti fondamentali della conferenza:

  • Berkshire Hathaway ha riportato un calo significativo degli utili
  • Buffett e Munger hanno utilizzato contanti per acquistare più azioni
  • La quota di petrolio della compagnia supera i 40 miliardi di dollari

Gli utili sono diminuiti nel primo trimestre del 2022

I profitti sono scesi durante il primo trimestre dell’anno a 5,4 miliardi di dollari. Si tratta di un calo di oltre il 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso ed è inferiore a quanto gli analisti si aspettavano.

Buffett e Munger hanno acquistato più azioni

Berkshire ha utilizzato la sua liquidità per acquistare più azioni durante il calo del mercato. Tra il 1 gennaio e il 18 febbraio ha acquistato azioni per un valore di 2,2 miliardi di dollari e tra il 21 febbraio e il 15 marzo ha investito altri 41 miliardi di dollari.

Berkshire ha acquistato azioni per un valore di 51,856 miliardi di dollari nel primo trimestre e ha venduto 10,308 miliardi di dollari.

Più di 40k$ investiti in compagnie petrolifere

Buffett e Munger hanno acquistato azioni petrolifere nel primo trimestre del 2022. Durante la conferenza stampa, i due hanno affermato che il passaggio all’energia verde richiederebbe probabilmente molto tempo, giustificando il loro investimento di 40 miliardi di dollari nelle compagnie petrolifere.

Gli investimenti di Berkshire nell’industria petrolifera si concentrano su Chevron e Occidental Petroleum.

Per riassumere, il Berkshire ha subito un duro colpo nel primo trimestre, ma ha utilizzato la sua riserva di liquidità per acquistare azioni. Buffett ha accettato di acquistare Alleghany, una compagnia di assicurazioni, e di investire di più in HP e Occidental Petroleum.