HomeMicrosoft

Come Comprare Azioni Microsoft in 2021

Microsoft  logo
Microsoft (MSFT)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Tony Loton

Salito alla ribalta tra la fine anni '70 e l'inizio degli anni '80, il software Microsoft divenne lo standard del settore per i PC. Ciò ha dato a Microsoft il vantaggio cruciale da prima mossa, che ha sfruttato a suo favore sin da allora. Le enormi commissioni di licenza e l'ex monopolio per Microsoft Office hanno spinto l'azienda a puntare in alto. 

Sebbene Microsoft potrebbe non essere il titano tecnologico rivoluzionario di una volta, l'azienda è tutt'altro che obsoleta e continua a rimanere rilevante. Microsoft si è guadagnata diversi plausi per i suoi successi, dal desktop computing a nuove ed entusiasmanti vie di crescita come il cloud computing, le app di lavoro remoto e i videogiochi.

Questa guida evidenzia i motivi per cui potresti prendere in considerazione l'acquisto di azioni Microsoft. Tiene conto dei fattori fondamentali e dell'analisi tecnica che fanno di questo titolo un buon acquisto. 

Come acquistare MSFT Azioni in 5 Facili Step

  1. 1
    Visita CedarFX facendo clic sul collegamento di seguito e compila il breve modulo per iscriverti.
  2. 2
    Per limiti di trading più elevati, fornisci una prova di identità e verifica il tuo account.
  3. 3
    Facendo clic sul pulsante "Deposit", è possibile selezionare il metodo di pagamento preferito.
  4. 4
    Usa il software all'avanguardia di CedarFX per accedere alle tue azioni preferite e seleziona “Fai Trading”
  5. 5
    Infine, seleziona l'importo che desideri investire e la transazione sarà completata.

Tutto quello che c’è da sapere su Microsoft

Qui di seguito, andremo più a fondo analizzando Microsoft come azienda, esplorando la sua storia, strategia, il modo in cui fa soldi e quale sia stata la sua prestazione negli ultimi anni. 

Storia di Microsoft 

Nel gennaio 1975, il fanatico del computer Paul Allen lesse un articolo sulla rivista Popular Electronics sul microcomputer Altair 8800. Lo mostrò a Bill Gates, il suo amico d'infanzia e compagno di computer geek. Entrambi gli amici avevano scritto programmi per computer e saltato persino le lezioni di scuola superiore per lavorare nella sala computer della loro scuola.

Gates era uno studente di giurisprudenza ad Harvard, nonostante le pressioni di Allen di lasciare Harvard in modo che potessero lavorare insieme a tempo pieno sui loro progetti. Dopo aver letto l'articolo, Gates chiamò il MITS, creatori dell'Altair, e offrì i suoi servizi e quelli di Allen per scrivere una versione del nuovo linguaggio di programmazione BASIC per l'Altair.

Dopo otto settimane, Allen e Gates mostrarono il loro programma al MITS, che accettò di distribuire e commercializzare il prodotto con il nome di Altair BASIC. L'accordo ispirò Gates e Allen a formare una propria società di software chiamata Microsoft, che Allen derivò dalle parole microcomputer e software. 

Grazie a Microsoft Windows (il suo prodotto più venduto fino ad oggi), negli anni '90 Microsoft ha conquistato oltre il 90% della quota di mercato mondiale dei personal computer. Microsoft è stata in grado di sfruttare il suo successo, espandendosi in altre aree come servizi di cloud computing, software server, servizi Internet, videogiochi e hardware e accessori per PC. 

Qual è la strategia di Microsoft?

La strategia aziendale di Microsoft è creare un ampio portafoglio di prodotti in quattro aree chiave: cloud computing, personal computing, servizi per ufficio e produttività/business. L'azienda utilizza anche fusioni e acquisizioni per aumentare le sue capacità, la gamma di prodotti e l'offerta di valore. Alcune delle acquisizioni di Microsoft sono LinkedIn, Skype e Nokia. Qualsiasi acquisizione che Microsoft fa e qualsiasi nuovo prodotto che lancia, è con uno sguardo al futuro. 

La strategia aziendale di Microsoft pone grande enfasi sul segmento cloud del business. L'azienda si concentra sulla crescita dei propri servizi di cloud computing dopo aver perso le opportunità offerte dalle nuove tecnologie come videoconferenze e chiamate internet. Aggrappandosi alla crescente tendenza del cloud computing, il business cloud Azure di Microsoft ha reinventato l'azienda e ha aumentato significativamente le sue entrate. A seconda del prodotto o del mercato, Microsoft utilizza anche un modello a basso costo per aumentare la penetrazione del mercato. Ad esempio, Microsoft Teams viene offerto come pacchetto nella suite Office, per stimolare la domanda e ottenere più quote di mercato da concorrenti come Slack e Zoom. 

In che modo Microsoft fa soldi?        

Fonte: Statista

Microsoft guadagna dalla vendita di dispositivi informatici, servizi e sistemi cloud, software e altri prodotti a consumatori e aziende. L’impresa suddivide i propri ricavi in tre segmenti chiave: Intelligence Cloud, Produttività e processi aziendali e More Personal Computing.

Nell'anno finanziario 2020, Microsoft Corporation ha registrato un utile netto di oltre $44,28 miliardi da un fatturato di $143,02 miliardi. Il segmento Intelligent Cloud dell'azienda è la principale fonte di profitto e la crescita più rapida. Il segmento comprende tutti i prodotti server pubblici, privati e ibridi di Microsoft, nonché i servizi cloud per le aziende. Questi includono Microsoft Azure, Windows Server, GitHub, Enterprise Services e altro ancora. Il segmento ha generato entrate per $48,3 miliardi nel 2020 dal servizio di clienti di alto profilo come eBay, Boeing, Samsung e BMW.

Il segmento Produttività e processi aziendali di Microsoft include un portafoglio di prodotti progettati per migliorare la produttività, la comunicazione e i servizi di informazione aziendali. Uno dei suoi prodotti principali è la suite software Microsoft Office. Questo segmento ha generato un fatturato di 46,4 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2020.

Il segmento More Personal Computing è costituito da prodotti e servizi volti a mettere i clienti al centro dell'esperienza. Questi includono il sistema operativo Windows, i dispositivi Surface e i prodotti di gioco. Questo segmento ha generato $48,24 miliardi per l'anno fiscale 2020.

Com’è stata la prestazione di Microsoft nel corso degli ultimi anni?              

Fonte: Yahoo Finance

Nei cinque anni fino al 2021, le azioni Microsoft si sono apprezzate del 393,4%. Il titolo ha avuto una corsa rialzista da giugno 2016 a settembre 2018, quando è aumentato del 123% passando da $51,17 a $114,37. Tuttavia, a dicembre 2018, il titolo aveva ridotto i suoi guadagni dell'11% prima di un recupero del 67% fino a marzo 2020, quando è diminuito del 7% a causa della pandemia. Microsoft ha registrato il calo più rapido in due anni, quando è scivolata del 10,2% tra agosto e ottobre nel 2020. 

Al momento di questa stesura, il massimo storico di Microsoft è di $263.19 e, da quando ha raggiunto questa altezza, è stato scambiato in maniera Flat.

Microsoft ha eluso la svendita di altri grandi titoli tecnologici. La società non è inoltre coinvolta in alcun deposito antitrust, quindi è in gran parte priva di stampa negativa. Mentre l'azienda continua ad espandere il proprio business di cloud computing e ad aumentare la ricerca sulla realtà aumentata, le azioni dovrebbero aumentare di tendenza, trainate dai suoi impressionanti risultati finanziari.

Analisi fondamentale di Microsoft

L'analisi fondamentale è un metodo di valutazione di un asset per conoscerne il valore reale, noto anche come valore intrinseco. Nel caso di un titolo, ti aiuta a conoscere il valore della società dietro il titolo e a prospettare come l'azienda potrebbe funzionare in futuro. È diverso dall'analisi tecnica, che è lo studio di modelli specifici nei movimenti del prezzo delle azioni per prevedere i movimenti futuri dei prezzi. 

Con l'analisi fondamentale, gli investitori cercano di determinare la salute e il valore intrinseco della società sottostante studiando determinate metriche finanziarie. Alcuni di questi fattori includono la gestione e l'avviamento dell'azienda, che non sono misurabili. Ma qui, ci concentreremo sui rapporti finanziari misurabili come il rapporto P/E, i ricavi, gli utili per azione, il rendimento da dividendi e il flusso di cassa, in dettaglio.

Fatturato di Microsoft

I ricavi di una società si riferiscono alla quantità totale di denaro generato da beni o servizi entro un determinato periodo contabile. Si tratta anche di vendite lorde. 

I ricavi sono registrati nel conto economico, ed è spesso la prima voce presentata nel rendiconto, motivo per cui viene chiamata "top line". Puoi ottenere le informazioni dal sito Web della società, dal sito Web del tuo broker o da siti Web finanziari come Yahoo! Finance, Market Watch e CNBC. 

Nell'anno fiscale 2020, Microsoft ha realizzato un fatturato totale di $143 miliardi, che è stato un aumento del 13,6% rispetto all'esercizio 2019. Microsoft ha aumentato i ricavi del 136% negli ultimi 10 anni.

Fonte: Yahoo! Finance

Gli utili per azione di Microsoft

Gli utili sono i profitti della società durante il periodo in esame dopo che tutti i costi e le tasse sono stati detratti dai ricavi. L'utile per azione (EPS) si ottiene dividendo gli utili della società per il numero totale di azioni in circolazione dei suoi titoli ordinari. 

L'utile per azione (EPS) viene utilizzato da analisti finanziari e investitori per valutare la forza finanziaria di una società e funge da indicatore della redditività di una società. Gli investitori di valore e gli analisti fondamentali considerano EPS una delle variabili più importanti nel determinare il valore di un titolo.

L'EPS annuale 2020 di Microsoft è stato di $5,82, con un aumento del 13,83% rispetto alla cifra del 2019. Maggiore è l'EPS, più redditizio è il business. Puoi calcolare tu stesso l'EPS, ma viene spesso fornito su siti Web finanziari come Yahoo! Finance. EPS viene utilizzato per calcolare il rapporto P/E, di cui discuteremo in seguito.

Rapporto P/E di Microsoft

Il rapporto prezzo/utili (P/E) è un altro rapporto finanziario utilizzato dagli analisti fondamentali per valutare il valore di un titolo. Il rapporto P/E mostra ciò che gli investitori sono disposti a pagare oggi per un titolo in base ai sui suoi utili passati o futuri. 

Un P/E elevato potrebbe significare che il prezzo di un titolo è elevato rispetto agli utili e possibilmente sopravvalutato. Indica che gli investitori si aspettano una maggiore crescita degli utili in futuro, quindi sono disposti a pagare oggi un prezzo delle azioni più elevato. D'altra parte, un P/E basso potrebbe indicare che il prezzo attuale delle azioni è basso rispetto agli utili ed eventualmente sottovalutato. 

I titoli growth di solito hanno un P/E elevato perché la società sta reinvestendo i profitti per far crescere la società e gli investitori si aspettano rendimenti futuri più elevati da tali investimenti.  Ciò contrasta con le azioni value che hanno un rapporto P/E inferiore in quanto sono spesso sottovalutate. Il rapporto P/E di Microsoft può essere calcolato dividendo il prezzo delle azioni per l'EPS annuale. Questo dà 34,40 al momento della scrittura, il che è adeguato per un'azienda tecnologica.

Rendimento da dividendi di Microsoft

Il rendimento da dividendi (espresso in percentuale) è un rapporto finanziario che mostra quanto una società paga in dividendi ogni anno rispetto al suo prezzo delle azioni. È calcolato dividendo il dividendo per azione per il prezzo per azione. Dunque, il rendimento da dividendo e il prezzo delle azioni sono inversamente correlati; quando il prezzo delle azioni sale, il rendimento da dividendi scende e viceversa. 

Le società in crescita spesso non pagano dividendi, mentre le società consolidate tendono a pagare dividendi. Se stai cercando un reddito da dividendi, il rendimento da dividendi (o dividend yield) è una metrica importante che puoi usare per valutare il valore dei dividendi.

Al momento della stesura di questo articolo, il rendimento da dividendi di Microsoft è dello 0,90%.

Flusso di cassa di Microsoft

In finanza, il termine flusso di cassa viene utilizzato per descrivere l'importo di cassa ed equivalenti di denaro che una società genera o consuma in un determinato periodo. Mostra l'aumento o la diminuzione della quantità di denaro di cui dispone un'azienda.

Il flusso di cassa di una società è riportato nel suo rendiconto del flusso di cassa e mostra come la società genera liquidità per pagare i propri obblighi di debito e finanziare i propri costi operativi. Consente agli investitori di capire come funzionano le operazioni di un'azienda, da dove proviene il suo denaro e come viene speso il denaro. Combinandolo con il conto economico e il bilancio, gli investitori possono determinare la salute finanziaria della società. 

Secondo il suo rapporto fiscale 2020, Microsoft aveva un flusso di cassa libero di $53,7 miliardi.