HomeAzioniAcquista Unilever
Inizio trading con eToro

Come acquistare Unilever (UL) azioni nel Italia 2022

Unilever  logo
Unilever (UL)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Emmanuel Ekwomadu Aggiornato: September 9, 2022

Unilever è una multinazionale britannica che produce e distribuisce beni di consumo, tra cui prodotti alimentari, per la cura della casa, della persona e altri prodotti di bellezza. Sebbene l'azienda abbia sede a Londra, nel Regno Unito, i suoi prodotti sono disponibili in circa 190 paesi. Oltre 2,5 miliardi di persone in tutto il mondo utilizzano i prodotti Unilever ogni giorno.

Il titolo azionario è quotato principalmente alla Borsa di Londra (LSE) ed è uno dei componenti dell'indice FTSE 100. Questa guida ti spiega come acquistare con sicurezza azioni Unilever e perché può essere un buon acquisto, considerando i vari fattori fondamentali.

Come acquistare UL Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

I broker meglio recensiti per acquistare azioni Unilever

1. eToro

eToro è stato lanciato nel 2007 e da allora è diventato la piattaforma di social trading più popolare, con una base di utenti di oltre 17 milioni in tutto il mondo. La piattaforma rende il trading accessibile a chiunque e ovunque, corteggiando principianti ed esperti con la sua ricca libreria di strumenti e risorse. Puoi leggere la nostra recensione completa su eToro qui.

Sicurezza e Privacy

eToro è regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e ha ricevuto le sue licenze di intermediazione per operare in Europa, USA e Australia da diverse agenzie di regolamentazione.

eToro utilizza funzionalità di sicurezza standard come la crittografia SSL e 2FA, proteggendo in tal modo le informazioni personali e i fondi degli utenti da una violazione della sicurezza.

Tariffe e Caratteristiche

Prima di tutto, eToro è una piattaforma multi-asset, ovvero gli utenti hanno accesso a oltre 2.000 asset finanziari come stock, ETF, criptovalute, indici e altro ancora. Un'altra grande caratteristica di eToro è la funzione di social trading che permette di unirsi e connettersi con una comunità di altri trader in tutto il mondo per plasmare le proprie decisioni di trading. La piattaforma ha inoltre una funzione CopyTrader, per copiare le strategie di trading di trader più esperti. eToro offre ai propri utenti anche un'assicurazione gratuita che li tutela in caso di insolvenza o di cattiva condotta.

eToro offre zero commissioni per l'apertura di una posizione lunga, senza leva finanziaria su uno stock o ETF. Tuttavia, ogni prelievo viene fornito pagando una tariffa di 5$. La piattaforma addebita anche una commissione di inattività di 10$ ogni mese se non si è attivi nel trading per 12 mesi.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di Deposito
Commissioni di Prelievo
Tariffe per Inattività10£ (mensile)

Pro

  • Funzione di copy trading
  • Facilità d'uso sia per i trader nuovi che per gli esperti
  • Funzionamento in diversi mercati finanziari
  • Nessuna politica di commissione

Contro

  • L'offerta di assistenza clienti è limitata.

2. Capital.com

Capital.com è un broker multi-asset lanciato nel 2016. La piattaforma al momento conta oltre 500.000 utenti registrati, con oltre 5 miliardi di dollari di volume scambiato. Capital.com è stato pensato per aiutare le decisioni di trading con il suo sistema brevettato IA di rilevamento dei pregiudizi commerciali. Puoi leggere la nostra recensione completa su Capital.com qui.

Sicurezza e Privacy

Capital.com è concesso in licenza e normato dai principali organismi di regolamentazione come FCA, ASIC, NBRB, FSA e CySEC. Le informazioni degli utenti sono protette e crittografate da Transport Layer Security e i fondi degli utenti sono archiviati in un account separato.

Tariffe e Caratteristiche

Gli utenti del brokeraggio possono accedere a oltre 6100 opzioni di mercato con il trading di CFD. Viene anche fornito materiale didattico per migliorare il trading degli utenti. Capital.com offre inoltre materiali didattici per aiutare i clienti a prendere decisioni più informate. I clienti possono speculare su movimenti al rialzo e al ribasso in oltre 3000 mercati. Nella sua app di trading mobile, il broker offre uno strumento basato sull'intelligenza artificiale che fornisce approfondimenti di trading personalizzati tramite un algoritmo di rilevamento per scoprire vari bias cognitivi.

A differenza di molte altre piattaforme, Capital.com gestisce un servizio gratuito senza costi nascosti e rispetta la sua politica tariffaria trasparente.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di Commissione0%
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Assistenza via email e chat 24/24
  • Integrazione MetaTrader
  • Trading senza commissioni

Contro

  • Limitato principalmente ai CFD.

3. Skilling

Skilling è un broker multi-asset in rapida crescita con fantastici termini di trading. Al suo inizio, nel 2016, la sua attenzione principale era rivolta agli investimenti del mercato obbligazionario e da allora è cresciuta fino a creare un nuovo modello per l’exchange di stock. Inoltre, gli utenti possono fare trading su vari asset finanziari, tra cui CFD, forex e criptovalute. Puoi leggere la nostra recensione completa di Skilling qui.

Sicurezza e Privacy

Skilling prende molto sul serio la privacy e la sicurezza degli asset dei propri utenti. Tutte le informazioni inserite nella piattaforma sono crittografate e solo il personale autorizzato può accedervi. La piattaforma utilizza inoltre l'autenticazione a due fattori per proteggere i propri utenti.

Skilling è regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e dalla Financial Conduct Authority (FCA), il che significa che i clienti possono essere certi della sicurezza dei loro asset.

Tariffe e Caratteristiche

Skilling dispone di quattro piattaforme principali: Skilling Trader, Skilling cTrader, Skilling MetaTrader 4, e Skilling Copy. Skilling Trader è destinato a trader di tutti i livelli di abilità e fornisce l'accesso a tutti gli strumenti di analisi del trading. Skilling cTrader è progettato per i trader più esperti, concentrandosi sull'esecuzione degli ordini e sulle capacità di creare grafici. MetaTrader 4 è una piattaforma di trading forex e CFD con un'interfaccia altamente personalizzabile. Infine, Skilling Copy è una piattaforma di trading che permette ai membri di seguire o copiare a pagamento le strategie di trading di trader esperti.

Skilling non prevede commissioni per inattività, depositi o prelievi. Tuttavia, sui conti Premium vengono addebitate commissioni sulle coppie FX e su Spot Metals. Queste tariffe partono da 30$ per milione di USD scambiati.

Tipo di TariffaImporto Tariffa
Spese di CommissioneVarie
Spese di DepositoNessuna
Commissioni di PrelievoNessuna
Tariffe per InattivitàNessuna

Pro

  • Flessibilità e facilità d'uso
  • Accesso a Forex, CFD, tra molti altri
  • Servizio clienti d’eccellenza
  • Altamente sicuro e ben regolamentato

Contro

  • Operazione a moneta unica
  • Non accessibile negli Stati Uniti e in Canada.

Tutto quello che devi sapere su Unilever

Andiamo quindi a conoscere Unilever in modo più dettagliato, esplorandone la storia, la strategia aziendale, i metodi attraverso cui genera denaro e l'andamento del prezzo delle azioni negli ultimi anni.

La Storia di Unilever

Il 2 settembre 1929, il produttore di margarina olandese, Margarine Uni e il produttore di sapone britannico, Lever Brothers, si unirono per dare origine a quella che oggi è conosciuta come Unilever PLC. La nuova società crebbe rapidamente negli anni '30, stabilendo nuove iniziative in Africa e America Latina. Entro la seconda metà del 20° secolo, l'azienda ha ulteriormente ampliato le sue attività in altre parti del mondo e si è diversificata sempre di più in altri prodotti non dipendenti dai lipidi.

Unilever ha effettuato numerose acquisizioni nel corso degli anni. Tra queste sono incluse quella di Lipton nel 1971, di Brooke Bond nel 1984 e di Chesebrough-Ponds nel 1987. Nel 1997, Unilever ha poi ceduto le sue attività di specialità chimiche a ICI e nel 2000 ha acquisito Best Foods e Ben & Jerry's.

Negli anni 2010, Unilever ha iniziato a spostare gradualmente la sua attenzione dai marchi alimentari, che stavano mostrando una crescita lenta, verso i marchi di salute e bellezza. Tra le altre acquisizioni effettuate dalla società sono incluse quella di Alberto-Culver nel 2010, Dollar Shave Club nel 2016 e di Pukka Herbs nel 2017.

Qual è la strategia di Unilever?

L'attività di Unilever consiste nel produrre e distribuire beni di consumo. Possedendo circa 400 marchi, l'azienda si configura come uno dei più grandi marchi di consumo al mondo. La strategia principale di Unilever è la sua diversificazione, tramite prodotti in tre gamme principali: cibo e bevande, cura della casa, bellezza e cura della persona. Negli anni 2010, l'azienda ha iniziato a spostare la sua attenzione sui marchi di salute e bellezza, lontano dai marchi di cibo e bevande, che stavano mostrando una crescita più lenta.

L'ampia differenziazione dei prodotti è una delle strategie generiche di Unilever per ottenere il vantaggio competitivo. L'azienda si assicura che i suoi prodotti si distinguano rispetto alla concorrenza. Inoltre, l'azienda sviluppa nuovi prodotti per soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori, nonché per mantenere o aumentare la quota di mercato aziendale. L'azienda svolge quindi un'intensa penetrazione del mercato, come strategia per aumentare il volume delle vendite e migliorare i ricavi. La sua strategia aziendale consiste nella creazione di marchi di alta qualità generando fiducia nei consumatori.

Come fa Unilever a fare soldi?

Unilever guadagna dalla vendita della sua vasta gamma di beni di consumo che comprende oltre 400 marchi venduti in oltre 190 paesi in tutto il mondo.

Per la prima metà dell'esercizio 2021, Unilever ha registrato un fatturato di 25,8 miliardi di euro, con un aumento dello 0,3% su base annua. Il segmento cibi e bevande, che comprende prodotti come gelati, salati (zuppe, brodi e condimenti), condimenti (maionese e ketchup) e tè, ha contribuito con 10,2 miliardi di euro o quasi il 40% del fatturato totale.

Il segmento bellezza e cura della persona, che comprende deodoranti, cura dei capelli (shampoo, balsamo e altri prodotti per lo styling), pulizia della pelle (saponi) e cura della pelle (idratanti viso, mani e corpo), ha contribuito invece con 10,4 miliardi di euro (circa il 40% del totale delle entrate). Il segmento dell'assistenza domiciliare, che comprende detersivi e liquidi, balsami per risciacquo e una gamma di vari altri prodotti per la pulizia, ha contribuito infine con 5,2 miliardi di euro, ovvero circa il 20% del fatturato totale.

Come si è comportata Unilever negli ultimi anni?

Il trading del titolo azionario Unilever ha visto una crescita lenta negli ultimi anni, oscillando su e giù in linea con la situazione economica generale. Il titolo azionario ha guadagnato solo il 9,0% dal prezzo scambiato cinque anni fa, essendo ciò attribuibile agli effetti della pandemia del coronavirus. Al 17 settembre 2021, viene fatto trading al 15,89% in meno rispetto al suo massimo storico raggiunto il 2 settembre 2019.

Fonte: Yahoo! Finanza

Sebbene gli investitori potrebbero non aver realizzato molti guadagni dall'apprezzamento del capitale, hanno però guadagnato dal reddito da dividendi, avendo la società un grande passado di ricompense per i suoi azionisti.

Analisi fondamentale Unilever

L'analisi fondamentale è un modo per determinare l'andamento e il valore intrinseco di un'azienda. Gli investitori prendono in considerazione molti fattori finanziari, quando eseguono un'analisi fondamentale di un'azione. Alcuni di questi fattori, come la gestione aziendale e la buona volontà, non sono misurabili, quindi non li considereremo in questa guida. Ci concentreremo invece su metriche finanziarie misurabili, tra cui le entrate dell'azienda, l'utile per azione, il rapporto P/E, il rendimento da dividendi e il flusso di cassa.

Entrate di Unilever

I ricavi si riferiscono alla quantità di denaro che un'azienda genera dalla vendita dei suoi prodotti o servizi, prima che i costi di vendita e le altre spese vengano sottratti. I ricavi di una società sono riportati nella parte superiore del suo conto economico.

Raggiungere una crescita dei ricavi anno su anno indica ai potenziali investitori che l'azienda sta andando bene. Sfortunatamente, nell'anno fiscale 2020, Unilever ha registrato un fatturato di 50,72 miliardi, che rappresenta un calo del 2,4% rispetto all'anno precedente. Tuttavia, ciò potrebbe essere attribuito alla pandemia di COVID-19 che ha interrotto le attività commerciali.

Fonte: Yahoo! Finanza

Utile per azione di Unilever

Dopo che tutti i costi legati allo sviluppo del business sono stati sottratti alle entrate, tutto ciò che resta diventa profitto dell'azienda. Ma ciò che conta per te come azionista è l'utile per azione (EPS). Sebbene puoi calcolare l'EPS di una società dividendo i guadagni totali della società per il numero totale di azioni in circolazione delle sue azioni ordinarie, non è necessario farlo da solo poiché puoi ottenere quella metrica dal sito Web dei tuoi broker o da uno qualsiasi dei principali siti web finanziari. L'EPS annuale di Unilever per l'anno fiscale 2020 è stato di $ 2,42.

Rapporto P/E di Unilever

Questo rapporto finanziario confronta il prezzo delle azioni di una società con il suo utile per azione. Lo calcoli dividendo il prezzo corrente dell'azione per l'EPS annuale. Quando il rapporto P/E è elevato, la società è considerata sopravvalutata, tuttavia gli investimenti potrebbero continuare se sono previsti enormi guadagni nel lungo termine.

L'EPS annuale di Unilever per l'anno fiscale 2020 è di $ 2,42, mentre il prezzo delle azioni al NYSE al momento della stesura (17 settembre 2021) è di $ 54. Il suo rapporto P/E è quindi di circa 22,31 (54/2,42). Ciò significa che, in questo momento, gli investitori sono pronti a pagare $ 22,31 per ogni dollaro guadagnato dall'azienda. Quindi, puoi confrontare questa cifra con colleghi del settore, come Procter & Gamble, per scoprire se tale valore è troppo basso o troppo alto per questo settore.

In questo caso, P&G ha un rapporto P/E di 26,03 al momento della stesura di questa guida; quindi, il prezzo delle azioni Unilever potrebbe avere un prezzo basso (svalutato); tuttavia, per prendere una decisione di investimento informata, è possibile confrontare ulteriormente il rapporto P/E di Unilever con il P/E medio del settore, o anche con il mercato azionario generale. Inoltre, è importante utilizzare differenti indicatori per avere una visione più globale delle prestazioni dell'azienda prima di fare una scelta.

Rendimento da dividendi di Unilever

Alcune società pagano regolarmente dividendi ai propri azionisti. In alcuni casi, questo potrebbe essere il modo più importante con cui gli investitori traggono vantaggio dall'investimento in quei titoli. I dividendi possono essere pagati trimestralmente, semestralmente o annualmente e, ogni volta che vengono dichiarati, il prezzo dell'azione aumenta fino alla data di cessione del dividendo, quando poi finalmente diminuisce. Il rendimento da dividendi è visto insieme ad altri rapporti finanziari sul sito Web del broker o su uno dei principali siti Web finanziari.

Il rendimento da dividendi di una società è una metrica che confronta i suoi dividendi annuali totali con il prezzo delle sue azioni. Ad esempio, se il dividendo annuale è di $ 1 per azione e il prezzo dell'azione è di $ 54, il rendimento del dividendo è dell'1,85%. Confrontando il rendimento con il tasso di interesse ti indica se è meglio tenere i tuoi soldi in banca piuttosto che acquistare azioni. Tuttavia, il tuo investimento in azioni può anche guadagnare dall'apprezzamento del capitale.

Il flusso di cassa di Unilever

Il flusso di cassa di un'azienda si riferisce al modo in cui l'azienda gestisce la propria liquidità. Il rendiconto finanziario è uno dei tre rendiconti che devi studiare quando analizzi un'azienda e lo vedrai accanto agli altri rendiconti nella sezione finanziaria delle informazioni dell'azienda sul sito Web di un broker o su uno qualsiasi dei principali siti Web finanziari, come nella foto qui di seguito:

Fonte: Yahoo! Finanza

La cifra del flusso di cassa libero mostra la quantità di denaro rimasta all'azienda dopo aver pagato le spese principali. Questo è il denaro che l'azienda ha per finanziare l'espansione, pagare i dividendi o pagare gli eventuali debiti. Dall'immagine sopra, puoi vedere che Unilever aveva oltre 8 miliardi di euro di free cash flow.

Perché acquistare azioni Unilever?

Così come per le azioni di molte società di beni di consumo, le azioni Unilever hanno sottoperformato il mercato negli ultimi anni. Anche se lo confronti con i suoi colleghi, noterai che il titolo azionario non ha lavorato così bene. Ad esempio, negli ultimi cinque anni ha sottoperformato l'ETF Vanguard Consumer Staples (NYSEARCA: VDC).

Tuttavia, questi sono alcuni motivi per cui potresti voler acquistare azioni Unilever:

  • Il titolo azionario è relativamente economico a $ 54 per azione (17 settembre 2021), scambiato circa il 15,89% rispetto al suo massimo storico; puoi potenzialmente riportarlo in cima.
  • L'azienda è innovativa, propone sempre nuovi prodotti che i consumatori amano.
  • Puoi ottenere entrate regolari attraverso il pagamento dei dividendi.

Il consiglio dell'esperto sull'acquisto di azioni Unilever

Unilever può essere utilizzato per creare un portafoglio a prova di recessione. Data la sua attività commerciale espansiva nel settore dei beni di prima necessità, è una delle poche società considerate non cicliche. In altre parole, puoi investirci se vuoi aggiungere al tuo portafoglio titoli azionari che rimangano relativamente stabili in tempi di crisi. Dal momento che molti dei beni che vende rimangono richiesti indipendentemente dal ciclo economico (ad esempio, detersivi, deodoranti e altri), Unilever potrebbe aiutarti a arrotondare le tue entrate anche quando il mercato azionario crolla.
- Emmanuel Ekwomadu
Compra Azioni Unilever Oggi!

5 cose da considerare prima di acquistare azioni Unilever

Ecco cinque cose che devi considerare prima di acquistare qualsiasi azione:

1. Comprendere la Società

Prima di investire i tuoi soldi su qualsiasi azione, cerca di capire come opera l'azienda. La conoscenza di un'azienda e dei suoi prodotti non dovrebbe impedirti di eseguire un'analisi fondamentale e conoscere lo stato della salute finanziaria dell'azienda prima di investire. È necessario controllare il team di gestione, i risultati precedenti, la strategia aziendale, i piani futuri, i vantaggi competitivi e la posizione di mercato.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Prima di rischiare i tuoi soldi sul mercato, impara le basi dell'investimento. Le cose da imparare includono il dimensionamento della posizione, l'impostazione di un ordine stop-loss e come costruire un portafoglio diversificato per ridurre al minimo i rischi. Si consiglia di fare paper trading; in un conto demo prima di impegnare denaro sul mercato. Tuttavia, il paper trading potrebbe non offrirti la stessa emozione che deriva dall'investimento con denaro reale.

3. Scegli con cura il tuo Broker

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie un broker con cui investire. La cosa più importante è scoprire se il broker è autorizzato dall'autorità di regolamentazione dei servizi finanziari nel tuo paese. Ciò renderebbe più difficile per il broker scappare con i tuoi soldi. Inoltre, se ci sono schemi assicurativi degli investitori, come lo schema di compensazione dei servizi finanziari (FSCS) del Regno Unito, ne trarrai vantaggio. Altri fattori includono commissioni di trading, metodi di pagamento e piattaforme di trading.

4. Decidi quanto vuoi investire

Devi determinare quanto vuoi investire e dove ottenere i soldi. Non investire il denaro che usi per il mantenimento o il pagamento delle bollette e non prendere mai in prestito denaro (da un broker o da una carta di credito) per investire, non importa quanto sia buona l'opportunità, a meno che tu non abbia esperienza e sappia come utilizzare la leva finanziaria. Investi solo con il tuo surplus di denaro che puoi permetterti di perdere perché sul mercato può succedere di tutto in qualsiasi momento. Quando hai dei soldi da investire, determina la percentuale da impegnare in un'azione.

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Ora che sei pronto per investire, qual è il tuo obiettivo e piano di investimento? Può darsi che tu voglia costruire il tuo fondo pensione o generare denaro per finanziare un progetto. Ma per quanto tempo manterrai il tuo investimento? Devi decidere se vendere quando i fondamentali sono deboli, quando il prezzo raggiunge un determinato livello o quando hai bisogno di denaro.

La linea di fondo sull'acquisto di azioni Unilever

Unilever è un conglomerato multinazionale che produce e vende diversi tipi di beni di consumo. Il titolo azionario ha una lunga storia di pagamenti di dividendi ai suoi azionisti e puoi acquistarlo tramite un broker con accesso a LSE, Euronext o NYSE.

Sei pronto per investire in questo momento? Basta registrarsi per un conto di un broker, cercare Unilever sulla sua piattaforma ed effettuare un ordine di acquisto. Puoi inserire un ordine a mercato o un ordine limite.

Tuttavia, se non sei pronto per investire in questo momento, leggi le nostre altre guide per ottenere maggiori informazioni sull'investimento. Puoi anche fare paper trade con il conto demo di un broker.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Un dividendo è una ricompensa in denaro che una società paga ai suoi azionisti per investire nel titolo. È un modo in cui una società distribuisce una parte dei suoi guadagni ai suoi azionisti. L'importo non distribuito (utili portati a nuovo) può essere reinvestito nell'impresa. I dividendi sono un altro modo in cui gli investitori fanno soldi investendo oltre all'apprezzamento del capitale.

  2. L'apprezzamento del capitale si riferisce a un aumento del prezzo di un'azione dopo l'acquisto. È la differenza tra il tuo prezzo di acquisto e il prezzo che vendi e può anche essere chiamato capital gain. Ad esempio, se acquisti un'azione a $ 5,00 e la vendi a $ 7,25, hai realizzato una plusvalenza di $ 2,25.

  3. Un conto demo è un conto di pratica che i broker offrono ai propri clienti, per aprire e simulare il trading di azioni. Il conto è normalmente finanziato con valuta virtuale, che i potenziali clienti possono utilizzare per esercitarsi a fare trading sul mercato. Tuttavia, non consente agli utenti di sviluppare la psicologia del trading perché il denaro reale non è in gioco.

  4. Un portafoglio azionario diversificato si riferisce all'investimento in più titoli anziché in un solo titolo. Ciò significa che è consigliabile distribuire il tuo capitale su diversi titoli, invece di impegnare tutti i soldi in un unico titolo tutto in una volta. Ad esempio, se hai $ 10.000 da investire, puoi distribuirlo su 10 titoli non correlati e investire $ 1.000 in ciascuno dei 10 titoli. In questo modo, hai un portafoglio diversificato di azioni.

  5. Un ordine di mercato è un ordine per acquistare o vendere un'azione al miglior prezzo di mercato disponibile. In altre parole, acquisterai o venderai immediatamente, purché effettui l'ordine durante l'orario di negoziazione. In caso contrario, la transazione avverrà all'apertura del mercato.

  6. Un ordine limite si riferisce al tipo di ordine utilizzato dagli investitori per acquistare o vendere azioni a un prezzo specifico o migliore. Nel caso di un ordine buy limit, l'ordine sarà eseguito solo al prezzo stabilito o inferiore. Per un ordine con limite di vendita, l'ordine verrà eseguito solo al prezzo impostato o superiore.