HomeAzioniCompra Coca Cola
Inizio trading con eToro

Come acquistare Coca-Cola (KO) azioni nel Italia 2022

Coca Cola (KOF)
...
Cambio 24 ore
...
exchange
...
Autore: Tony Loton Aggiornato: July 6, 2022

La Coca-Cola Company (KO) è una delle azioni preferite dell'investitore esperto Warren Buffett. Ha acquistato più di 1 miliardo di dollari in azioni Coca-Cola - ovvero il 6,2% della società - nel 1988, rendendola in quel momento una delle più grandi partecipazioni nel suo portafoglio di Berkshire Hathaway. A marzo 2021, la holding di Buffett deteneva ancora una partecipazione nella società: il 9,2% della società, per un valore di $ 22 miliardi.

Saresti quindi in buona compagnia qualora scegliessi di aggiungere anche questa società al tuo portafoglio. Diamo quindi un'occhiata al motivo per cui potreste volerlo fare, da una prospettiva (principalmente) di analisi fondamentale. Analizziamo quindi il titolo azionario di Buffett utilizzando la metodologia di investimento dello stesso Buffett.

Come acquistare KOF Azioni in 5 semplici passi

  1. 1
    Clicca sul link in basso per visitare eToro e inserisci i tuoi dati nei campi richiesti per registrarti.
  2. 2
    Fornisci i tuoi dati personali e compila un semplice questionario per finalità informaitive.
  3. 3
    Clicca su "Depositare", scegli il tuo metodo di pagamento e segui le istruzioni per aggiungere i fondi sul tuo conto.
  4. 4
    Cerca la tua azione preferita e controlla le principali statistiche. Una volta che sei pronto per investire, clicca su"Investi".
  5. 5
    Inserisci la quantità di denaro che vuoi investire e configura la tua negoziazione per comprare le azioni.

Tutto quello che devi sapere su Coca-Cola

Cosa devi sapere su The Coca-Cola Company? Qui considera la storia dell'azienda, la sua strategia, come fa soldi e come appare la sua recente performance.

La Storia di Coca Cola

Prende il nome dai suoi due ingredienti principali - foglie di coca e noci di cola - la bevanda originale Coca-Cola è stata inventata dal farmacista americano John Stith Pemberton nel 1886. I diritti sul nome e sulla formula della bevanda furono acquistati dagli eredi di Pemberton dall'uomo d'affari americano Asa Griggs Candler nel 1889. La società è stata formalmente fondata da Candler nel 1895 e successivamente venduta alla Trust Company of Georgia nel 1919. È stata quotata in borsa lo stesso anno alla Borsa di New York (NYSE).

Sebbene la Coca-Cola detenesse un'enorme quota di mercato del 60% nel 1948, nel 1984 questa era scesa a meno del 22% a causa di concorrenti come Pepsi.

La società ha acquisito partecipazioni in altre società nel corso degli anni, tra cui Minute Maid (1960), Monster Beverage (2014) e Costa Coffee (2018). Sorprendentemente, ha posseduto la Columbia Pictures dal 1982 al 1989.

Qual è la strategia di Coca-Cola?

Secondo il suo sito web, The Coca-Cola Company ha diverse iniziative attive:

  • Leadership idrica perché l'azienda considera la qualità dell'acqua e l'efficienza idrica come parti importanti della sua produzione.
  • Ridurre lo zucchero aggiunto per affrontare l'epidemia di obesità globale e adattarsi ai gusti mutevoli dei clienti.
  • Un mondo senza rifiuti , che significa ridurre gli sprechi attraverso obiettivi come il contenimento dell'uso di plastica vergine da fonti non rinnovabili.
  • Diversità, equità e inclusione per emulare la diversità del suo mercato di consumo, ad esempio facendo in modo che le donne rappresentino il 50% della sua leadership.

Come fa la Coca-Cola a fare soldi?

I ricavi di Coca-Cola provengono dalla vendita di varie bevande: bibite gassate, acqua, bevande sportive, succhi di frutta, latticini, tè, caffè e bevande energetiche. La maggior parte dei suoi prodotti viene venduta dalla Concentrate Business, tra cui concentrati e sciroppi a strutture di imbottigliamento in tutto il mondo, ma alcuni sono venduti dalla Finished Product Business che possiede alcune operazioni di imbottigliamento. La società ha quattro segmenti di attività geografici - Nord America, America Latina, EMEA e Asia-Pacifico - e due segmenti non geografici: Bottling Investment Group (BIG) e Global Ventures (GV).

Come si è comportata la Coca-Cola negli ultimi anni?

Quando Buffett iniziò una corsa all'acquisto dopo il crollo del mercato azionario del 1987, acquistò azioni Coca-Cola nel 1988/9 a meno di un decimo del prezzo a cui si trovano ora, come puoi vedere in questo grafico dei prezzi:

Sebbene questo apprezzamento del prezzo da solo non sia un dato negativo, potrebbe non essere la ragione da cui è stato ricavato tutto il denaro. Per molti anni, questo titolo ha pagato dividendi con un rendimento di circa il 3% all'anno, che si aggiunge a molti soldi extra se reinvestito e composto in oltre 30 anni.

Analisi fondamentale di Coca-Cola

Gli investitori di valore preferiscono l'analisi fondamentale (controllo della salute finanziaria di un'azienda) rispetto all'analisi tecnica (lettura del grafico) preferita dai trader.

Le entrate della Coca-Cola

I ricavi sono indicati nella “linea superiore” del conto economico di una società. Mostra la quantità di denaro che l'azienda ricava dalla vendita dei suoi prodotti o servizi prima che tutti i costi siano stati detratti per arrivare agli utili (o profitti) netti dell'azienda. Le figure seguenti mostrano come i ricavi di The Coca-Cola Company siano stati abbastanza coerenti e prevedibili negli ultimi anni.

Il conto economico di The Coca-Cola Company che mostra le entrate (fonte: Yahoo! Finance)

Utile per azione di Coca-Cola

Deducendo i costi di un'azienda dai suoi ricavi si ottiene la cifra di "utili" che viene anche definita "linea di fondo" del conto economico. In sostanza, è l'utile dell'azienda che potrebbe essere distribuito agli azionisti.

In qualità di comproprietario della società, sarai interessato alla tua quota di profitto, che dipende dal numero di azioni che detieni. In poche parole, sarai interessato all'utile per azione (EPS) dell'azienda. I siti Web finanziari più famosi ti diranno che la cifra EPS di Coca-Cola al 31 dicembre 2020 era di $ 1,80 USD.

Rapporto P/E di Coca-Cola

La prossima domanda è il prezzo da pagare per acquistare azioni Coca-Cola per beneficiare di quei guadagni. A $ 55 per azione e con guadagni di $ 1,80 per azione, il rapporto prezzo/utili (P/E) sarebbe di circa 30. In parole povere, ciò significa che l'azienda impiegherebbe 30 anni per guadagnare abbastanza soldi per ripagare il costo dell'acquisto di azioni. Rapporti P/E più bassi sono generalmente, ma non sempre, considerati più interessanti di quelli più alti, questa è ad esempio una misura che puoi confrontare con altre società in cui potresti investire.

Rendimento da dividendi di Coca-Cola

Un'azienda non deve pagare i suoi guadagni agli azionisti e molte aziende più giovani scelgono di reinvestire i profitti nel business, il che dovrebbe rendere l'azienda più riuscita e più preziosa. La Coca-Cola Company è una delle numerose società che distribuisce una parte dei suoi profitti agli azionisti sotto forma di dividendi, e lo fa già da molti decenni.

Per poter fare un confronto, il dividendo di un'azione rispetto al prezzo corrente dell'azione (il "rendimento da dividendo") è più informativo dell'importo monetario dei dividendi pagati. Il rendimento da dividendo a termine di questa società nel settembre 2021 è stato dichiarato sui siti Web finanziari pari al 3,02%, il che lo renderebbe più attraente di un conto di deposito bancario che paga l'1% di interesse. Tuttavia, con le azioni, c'è il rischio negativo aggiuntivo che il tuo capitale possa diminuire se il prezzo delle azioni scende (ma anche il rischio positivo che il tuo capitale possa aumentare).

Il flusso di cassa della Coca-Cola

Un'altra metrica fondamentale che valutano gli investitori è il flusso di cassa di un'azienda, in particolare il "flusso di cassa libero" che riflette il denaro che può essere utilizzato per finanziare l'espansione dell'azienda, per estinguere parte del suo debito o per pagare dividendi, tutto ciò potrebbe essere utile per te in qualità di investitore. Il flusso di cassa libero di Coca-Cola è aumentato costantemente tra il 2017 e il 2020, il che è positivo.

Perché acquistare azioni Coca-Cola?

Il fatto che questo sia uno dei titoli preferiti di Warren Buffett sarà un motivo sufficiente per molti investitori per investire. Tuttavia, dovresti fare le tue ricerche approfondite.

Il prezzo delle azioni di questa società è in rialzo da oltre due decenni e sappiamo tutti che questa tendenza è dalla tua parte quando fai trading azionario. Il suo ultimo rendimento da dividendo (a settembre 2021) è del 3%, un tasso che batte i depositi bancari indipendentemente dal fatto che il prezzo delle azioni continui ad apprezzarsi.

Il consiglio dell'esperto sull'acquisto di azioni Coca-Cola

La Coca-Cola è il tipo di azione solida che comprerai per detenere a lungo e incassare i dividendi nel tempo. Non è il tipo di azione tecnologica di slancio del settore che ti farà fare (o farà perdere) un sacco di soldi, raddoppiando o dimezzando il prezzo in un solo giorno. Quindi, è un titolo azionario per investitori a lungo termine piuttosto che speculatori a breve termine.
- Tony Loton
Compra Azioni Coca-Cola Oggi!

5 fattori da considerare prima di acquistare azioni Coca-Cola

Ci sono almeno cinque fattori che devi sapere prima di acquistare azioni Coca-Cola o qualsiasi altra azione in generale.

1. Comprendere la Società

Famosi investitori di valore come Warren Buffett, Benjamin Graham (uno dei primi influencer di Buffett) e Peter Lynch hanno compreso i vantaggi di conoscere davvero un'azienda prima di investire nelle sue azioni. Anche se non dovrebbe essere la tua unica ragione per investire, non nuoce per te essere un cliente dell'azienda e, in questo contesto, potresti essere interessato a sapere che Buffett beve cinque lattine di Coca Cola al giorno.

2. Comprendere le basi dell'investimento

Capire l'azienda dietro il titolo in cui vuoi investire è una cosa, ma devi anche capire l'investimento in generale. Leggi tutti i libri di investimento a tua disposizione per capire come valutare le aziende, come gestire i tuoi soldi e i rischi connessi e (se sei interessato) come interpretare i modelli di prezzo dei grafici. Molti broker (vedi accanto) ti permettono di esercitarti con denaro virtuale in un conto demo, per imparare le basi prima di investire sul serio. Questo "trade paper" può aiutarti a familiarizzare con i meccanismi del trading e degli investimenti, ma non ti esporrà alle emozioni di "paura e avidità" che influenzeranno (ma non dovrebbero) le tue decisioni di acquisto e vendita nel mondo reale.

3. Scegli con cura il tuo Broker

Quando si investe in una società come Coca-Cola a lungo termine, è necessario un broker convenzionale che ti permetta semplicemente di acquistare azioni. Non hai bisogno di un broker che ti permetta di piazzare scommesse con leva sui prezzi delle azioni in aumento e in calo, o coppie di valute di cambio tramite spread bet o contratti per differenza (CFD). Sicuramente vorrai utilizzare un broker adeguatamente regolamentato che fornisce protezione statale per una parte dei tuoi fondi di investimento, per coprirti nell'improbabile eventualità che il broker fallisca. Potresti anche scegliere un broker che offre un determinato tipo di conto, come un conto ISA per azioni e azioni a basso consumo fiscale o un conto SIPP (self-Invested Personal Pension) nel Regno Unito.

4. Decidi quanto vuoi investire

Si consiglia spesso ai trader finanziari di impegnare non più dell'1% al 2% dei fondi disponibili per ogni singola operazione. In genere si consiglia agli investitori di diversificare tra diversi titoli in modo che nessun fallimento di una singola società possa far crollare il tuo portafoglio. Pertanto, la domanda su quanto vuoi investire è più una questione di quale proporzione di fondi dovresti allocare a ogni singolo titolo.

Anche se Warren Buffett è un grande fan di The Coca-Cola Company, al momento della stesura di questo articolo rappresenta meno dell'8% del suo portafoglio di Berkshire Hathaway, quindi anche un (molto improbabile) fallimento completo dell'azienda lascerebbe il portafoglio intatto al 92% . Detto questo, Apple rappresenta oltre il 40% delle partecipazioni di Berkshire Hathaway, che non è una proporzione a cui dovresti puntare come investitore principiante. Avere dieci diversi titoli di diversi settori, ciascuno dei quali rappresenta il 10% dei fondi investiti, dovrebbe essere la diversificazione minima a cui puntare.

Indipendentemente da come sono allocati i tuoi fondi investibili, non dovresti mai investire più denaro di quello che puoi davvero permetterti di perdere. Non prendere mai in prestito denaro per investire, a meno che tu non sappia davvero cosa stai facendo e non fare investimenti a lungo termine con i soldi di cui potresti aver bisogno in futuro (ad esempio, per pagare l'affitto).

5. Decidi un obiettivo per il tuo investimento

Prima di investire in qualsiasi azione, dovresti chiederti qual è lo scopo del tuo investimento. Ad esempio, è per fornirti un guadagno speculativo a breve termine dall'apprezzamento del prezzo o per fornirti molti anni di reddito dalla distribuzione di dividendi? Per quanto tempo intendi detenere il titolo nel tuo portafoglio?

Tenere a lungo consente di trarre vantaggio dal compounding.

Potresti ricordare dalla lezione di matematica che l'interesse composto è l'interesse che ricevi sull'interesse che hai già ricevuto da un investimento come denaro in un conto di deposito bancario. Tutto sommato per fornire rendimenti esponenziali, il che significa - secondo la "regola del 72" - che i tuoi soldi raddoppieranno in soli 10 anni se investiti con un tasso di interesse composto del 7,2%. Le azioni non pagano interessi, ma otterrai lo stesso effetto investendo in un'azione con un rendimento da dividendi del 7,2% purché reinvestirai i dividendi anziché spenderli.

Non è un segreto che il periodo di detenzione preferito di Warren Buffett sia "per sempre" in modo che possa beneficiare dei rendimenti composti che possono essere ottenuti reinvestendo i dividendi. Se la parola di Warren Buffett non è abbastanza buona, considera che Albert Einstein ha descritto il compounding come l'ottava meraviglia del mondo!

La linea di fondo sull'acquisto di azioni Coca-Cola

In questa guida abbiamo discusso ampliamente riguardo l'acquisto di azioni Coca-Cola, affrontando:

  • La storia dell'azienda, i flussi di entrate e le prestazioni recenti
  • Come eseguire un'analisi fondamentale della salute finanziaria dell'azienda
  • Perché dovresti prendere in considerazione l'acquisto di azioni e quali altre considerazioni dovresti fare

La conclusione è che saresti in buona compagnia se investi in The Coca Cola Company perché è una delle partecipazioni azionarie a lungo termine preferite dal famoso investitore Warren Buffett.

Azioni Alternative

FAQs

  1. Sebbene qualsiasi azione con un prezzo in continua evoluzione possa essere scambiata per un profitto speculativo, The Coca-Cola Company potrebbe essere migliore come azione da acquistare e detenere a lungo mentre raccogli (e reinvesti) le sue regolari distribuzioni di dividendi. Questo è ciò che fa Warren Buffett.

  2. È un'azione di valore nel senso che Buffett l'ha acquistata quando era sottovalutata; cioè, quando il vero valore intrinseco della società non si rifletteva nel prezzo delle sue azioni. Essendo un titolo che paga dividendi con una lunga storia, non è come un "stock in crescita" come Tesla che si propone di sconvolgere i mercati consolidati e il cui prezzo delle azioni riflette le sue prospettive future.

  3. Il principale rivale di The Coca-Cola Company è PepsiCo, quindi questo è un titolo simile che potresti prendere in considerazione. I consumatori tendono a preferire il gusto della Pepsi nei test di assaggio alla cieca, ma la Coca-Cola rimane il leader del mercato.

  4. Se investi $ 1.000 in un'azione che paga un dividendo del 10% (che fortuna!), dopo un anno avrai un extra di $ 100 per acquistare più della stessa azione. Dopo un altro anno, questa partecipazione combinata di $ 1.100 ti pagherebbe un aumento di $ 110 con lo stesso rendimento da dividendo. Pertanto, il valore della tua partecipazione aumenta di valore se continui a reinvestire i dividendi, perché, in termini bancari, è come guadagnare interessi sui tuoi interessi.

  5. Dipende interamente da te, ma tieni presente che paghi l'imposta sulle plusvalenze solo quando vendi azioni, quindi potresti voler programmare le vendite delle tue azioni in modo che rientrino in eventuali franchigie fiscali annuali. Il periodo di detenzione preferito di Warren Buffett è "per sempre".

  6. L'uomo d'affari, investitore e filantropo americano Warren Buffett è uno degli investitori di maggior successo al mondo. Conosciuto come il Saggio di Omaha dalla città del Nebraska dove è nato e vive tuttora, è un aderente all'approccio del "value investing" introdotto da Benjamin Graham. Buffett è presidente e maggiore azionista della holding Berkshire Hathaway. Come il suo amico Bill Gates, si è impegnato a donare gran parte della sua fortuna a cause filantropiche.